Nei secoli passati eravamo più felici?
Gli ultimi 200 anni di (in)felicità ricostruiti da uno studio su milioni di testi digitalizzati: ecco come guerre, crisi economiche e regimi hanno influenzato il benessere psicologico nazionale.
Agenda 2030: siamo indietro di 43 anni
Tra bisogni elementari e libertà inalienabili, facciamo il punto sullo stato di avanzamento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Con l'aiuto di uno strumento più sincero e disilluso del PIL.
Il cibo buttato prima ancora di essere venduto
La FAO fa luce sulla quantità di cibo che diventa inutilizzabile ancora prima di raggiungere i canali di distribuzione, e sulle cause di questa silenziosa emorragia.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il segreto di Apple
Ken Segall nel suo nuovo libro "The Obsession That Drives Apple's Success" descrive il modo di lavorare e la personalità di Steve Jobs, che hanno portato Apple al successo.
Nokia & Microsoft
Microsoft sta cercando di tener testa ad Apple ed Android, e Nokia pure: ma la loro situazione non è la stessa. La prima aveva infatti ipotizzato di acquistare la seconda, per poi fare dietro front dopo aver guardato i bilanci.
Stipendi Google
Probabilmente dalle parti di Mountain View non conoscono il detto popolare: “i soldi non fanno la felicità”. Una statistica pubblicata dal sito finanziario Glassdoor rivela che Google coccola letteralmente i suoi dipendenti con stipendi da capogiro, soprattutto gli ingegneri.
Apple e Samsung
Apple e Samsung non fanno la pace. Le previsioni, alla vigilia dei due giorni di colloqui sembravano essere favorevoli per trovare un’intesa ma alla fine nessuna delle due aziende ha teso la mano verso l’altra. E la guerra nei tribunali di tutto il mondo è destinata a durare ancora a lungo.
Chi ha inventato la pensione?
L'introduzione del primo sistema pensionistico obbligatorio risale al XIX secolo.
Google Motorola
Google ha ottenuto l'ok anche delle autorità di mercato Cinesi, a quasi un anno dall'annuncio dell'acquisto di Motorola, e si appresta a chiudere l'affare. E a tagliare il 40% dei dipendenti del colosso dei cellulari.
Facebook vende azioni a tutti
Immagina di poter dire che Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, lavora per te: ti piace l’idea? Bene, perché da venerdì prossimo potrai farlo davvero, comprando online anche una sola azione del tuo social preferito. Basta chiedere a siti come OneShare.com o GiveAShare.com, fatti apposta per acquisti... unici!