Nei secoli passati eravamo più felici?
Gli ultimi 200 anni di (in)felicità ricostruiti da uno studio su milioni di testi digitalizzati: ecco come guerre, crisi economiche e regimi hanno influenzato il benessere psicologico nazionale.
Agenda 2030: siamo indietro di 43 anni
Tra bisogni elementari e libertà inalienabili, facciamo il punto sullo stato di avanzamento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Con l'aiuto di uno strumento più sincero e disilluso del PIL.
Il cibo buttato prima ancora di essere venduto
La FAO fa luce sulla quantità di cibo che diventa inutilizzabile ancora prima di raggiungere i canali di distribuzione, e sulle cause di questa silenziosa emorragia.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Apple compra Waze?
Apple, ancora scottata dal flop delle sue mappe, punta all’acquisizione di Waze per recuperare il terreno perso, nuovamente, nei confronti delle Google Maps. Ma la trattativa sembra tutt’altro che semplice…
Google colpisce al cuore Apple iOS
Pronta all'assalto dell'App Store.
Apple grazia il Galaxy S III Mini
La lotta fra Apple e Samsung va avanti, ma stavolta Cupertino ha concesso ai coreani di tener fuori il loro ultimo gioiellino, il Galaxy S III Mini.
Apple e Foursquare
Secondo indiscrezioni del Wall Street Journal, Apple sarebbe pronta a stringere un’alleanza con FourSquare. Obiettivo: utilizzare  i dati delle georicerche locali all’interno di Apple Maps. Ma Facebook mette già i bastoni tra le ruote.
Samsung allunga la mano a Apple
Samsung fa marcia indietro e ritira le ingiunzioni nei confronti di Apple in Germania, Italia, Olanda, Francia e Regno Unito. La casa coreana rinuncia alla sua battaglia legale nei tribunali europei a patto che le venga riconosciuto un rimborso equo. Dietro questa mossa lo zampino dell’UE.
Samsung nei guai
Samsung finisce al centro di uno scandalo legato allo sfruttamento di lavoratori minorenni. Secondo China Labor Watch, HTNS Shenzhen utilizzerebbe manodopera al di sotto ei 16 anni per produrre prodotti Samsung
Apple in crisi
Apple crolla in borsa. Dagli oltre 700 dollari per azione di settembre si è passati, in circa 90 giorni, a meno di 500 dollari. La causa del crollo, secondo Citigroup, va ricercata nel calo di vendite dell’iPhone 5. Tanto che la casa di Cupertino avrebbe tagliato gli ordini dalla Cina.
Apple torna negli USA
Apple ri-sbarca negli States. Il CEO Tim Cook ha annunciato un piano di investimenti da 100 milioni di dollari per portare nuovamente negli Stati Uniti la produzione di alcuni prodotti della mela morsicata. Il piano dovrebbe consentire di creare 200 posti.