Alimentazione: cresce la fame nel mondo
Lo sviluppo economico non riduce la carenza di cibo in molti Paesi del mondo: 820 milioni di persone non hanno di che vivere, mentre avanzano obesità e insicurezza alimentare.
Per essere felici basta lavorare un giorno su 7?
Secondo un team di ricercatori, turni da 8 ore a settimana basterebbero per avere i benefici psicologici che il lavoro comporta (senza incorrere negli effetti collaterali che l'orario tradizionale porta).
Dentro un barattolo di miele
Quanto miele mangiamo in un anno? Come avvengono i controlli in fase di confezionamento, e chi garantisce che sia un prodotto sicuro? Che cos'è il miele bio?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La stupidità che fa bene al business
Mettete da parte lo spirito d’iniziativa e fate solo quello che dicono i vostri capi: aiuterete l’azienda a funzionare meglio. La curiosa teoria di un economista svedese.
Mappe digitali mon amour
Valgono circa 270 miliardi l'anno. Ecco perché fanno gola a tutti
Apple in discesa libera
A settembre era arrivata alla quotazione-record di 700 dollari per azione e una capitalizzazione di oltre 700 miliardi di dollari. Ora Apple paga lo scotto di un trimestre fiscale deludente ed Exxon torna ad essere la società con la più alta capitalizzazione al mondo.
Apple chiude alla grande il 2012
C’è chi la dava in crisi, chi addirittura per spacciata. Qualcuno, addirittura, comprava già l’abito buono per presenziare al funerale. Apple, invece, è viva e vegeta e nell’ultimo trimestre 2012 fa registrare numeri da capogiro.
Tutti amici in Silicon Valley
Steve Jobs, Eric Schmidt e gli altri grandi della Silicon Valley siglarono una sorta di patto di non belligeranza, impegnandosi a non rubare vicendevolmente i dipendenti migliori: in Internet trapelano alcune prove scottanti e si innesca la polemica.
Tassa su Internet in Francia
L’esecutivo francese starebbe studiando una nuova tassa sulla raccolta dei dati personali da parte dei giganti del web. Il nuovo balzello sarebbe una sorta di rivalsa contro i giganti come Google, che evitano di pagare tasse sulle loro attività in Francia – come in Italia – attraverso stratagemmi.
Apple frena e crolla in Borsa
Apple taglia gli ordini delle parti necessarie per costruire i suoi iPhone 5, perché la domanda è in calo. La Borsa reagisce male alla notizia e, dopo un anno, le azioni del gigante di Cupertino tornano al di sotto della soglia dei 500 dollari.
Lenovo continua a crescere
Nel 2005, quando rilevò da IBM il marchio Think Pad, in molti erano pronti a scommettere sull’immediato fallimento di Lenovo. Però, dopo qualche anno difficile, la società cinese può ora vantare cifre incredibili e proporsi come perfetto esempio di integrazione sino-americana.