La geografia delle migrazioni
Di fronte a guerre, conflitti, disastri naturali, povertà e mancanza di risorse, gli uomini e le donne del mondo si spostano. Da sempre.
Il Premio Nobel per l'Economia 2018
Il riconoscimento di estrema attualità è andato a William Nordhaus e Paul Romer per le ricerche sul rapporto tra crescita economica a lungo termine, innovazione e cambiamenti climatici.
Che cos'è lo spread?
Da qualche giorno si parla nuovamente di "spread": ma che cosa indica? E perché quando aumenta sono tutti così preoccupati?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Mappe digitali mon amour
Valgono circa 270 miliardi l'anno. Ecco perché fanno gola a tutti
Apple in discesa libera
A settembre era arrivata alla quotazione-record di 700 dollari per azione e una capitalizzazione di oltre 700 miliardi di dollari. Ora Apple paga lo scotto di un trimestre fiscale deludente ed Exxon torna ad essere la società con la più alta capitalizzazione al mondo.
Apple chiude alla grande il 2012
C’è chi la dava in crisi, chi addirittura per spacciata. Qualcuno, addirittura, comprava già l’abito buono per presenziare al funerale. Apple, invece, è viva e vegeta e nell’ultimo trimestre 2012 fa registrare numeri da capogiro.
Tutti amici in Silicon Valley
Steve Jobs, Eric Schmidt e gli altri grandi della Silicon Valley siglarono una sorta di patto di non belligeranza, impegnandosi a non rubare vicendevolmente i dipendenti migliori: in Internet trapelano alcune prove scottanti e si innesca la polemica.
Tassa su Internet in Francia
L’esecutivo francese starebbe studiando una nuova tassa sulla raccolta dei dati personali da parte dei giganti del web. Il nuovo balzello sarebbe una sorta di rivalsa contro i giganti come Google, che evitano di pagare tasse sulle loro attività in Francia – come in Italia – attraverso stratagemmi.
Apple frena e crolla in Borsa
Apple taglia gli ordini delle parti necessarie per costruire i suoi iPhone 5, perché la domanda è in calo. La Borsa reagisce male alla notizia e, dopo un anno, le azioni del gigante di Cupertino tornano al di sotto della soglia dei 500 dollari.
Lenovo continua a crescere
Nel 2005, quando rilevò da IBM il marchio Think Pad, in molti erano pronti a scommettere sull’immediato fallimento di Lenovo. Però, dopo qualche anno difficile, la società cinese può ora vantare cifre incredibili e proporsi come perfetto esempio di integrazione sino-americana.
Nokia chiude col botto
Nokia presenta i risultati economici dell’ultimo trimestre del 2012. E sorprendono la stessa dirigenza finlandese. Le vendite dei cellulari sono sopra le attese, in maniera particolare quelle degli smartphone Lumia. Ottimi risultati anche per Nokia Siemens Networks e le mappe.