Economia

Via libera alla Net Neutrality in USA

La FCC distingue tra reti fisse e wireless.

È la prima forma di regolamentazione normativa della neutralità delle rete che obbliga gli operatori a fornire servizi web a tutti con lo stesso livello di velocità e priorità ma che consente, però, di fissare dei limiti al traffico via cellulare.

“La FCC detta le regole ma distingue tra reti fisse e wireless”

Svolta USA - La Federal Communication Commission (Fcc) statunitense, ossia l’Autorità delle telecomunicazioni Usa, ha finalmente approvato la normativa "Open Internet" con tre voti a favore e due contro. È una grande svolta per la net neutralità che però ha già scatenato un’orda di critiche sul web perché si prospetta comunque un’Internet a due velocità. Se da un lato l’FCC ha messo nero su bianco il divieto di bloccare il traffico in Rete e l’obbligo di una maggiore trasparenza nei confronti dei navigatori sulla gestione delle reti, dall’altro fa una distinzione tra reti fisse e wireless.

Mobile penalizzato - La neutralità della Rete, fino a ieri, è sempre stata una tacita convenzione che assicurava che l'accesso a Internet fosse libero e che i servizi web fossero forniti a tutti con lo stesso livello di velocità e priorità. A prescindere dal tipo di connessione. Le nuove regole appena approvate negli States impediscono di fatto agli operatori come AT&T, Verizon o Comcast, di bloccare o limitare l’accesso a servizi Internet concorrenti, come per esempio Netflix, ma solo su rete fissa. Sulla rete wireless, ossia quella che riguarda smartphone e dispositivi mobile, i provider possono (a discrezione) bloccare l’accesso siti e ad alcune applicazioni per evitare congestioni e offrire prestazioni ottimali. L’unica eccezione riguarda i servizi voce o di video-conferenza che non possono essere “toccati”.

I dieci techno-flop del 2010. Guarda la gallery!

22 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us