Economia

Via libera alla Net Neutrality in USA

La FCC distingue tra reti fisse e wireless.

È la prima forma di regolamentazione normativa della neutralità delle rete che obbliga gli operatori a fornire servizi web a tutti con lo stesso livello di velocità e priorità ma che consente, però, di fissare dei limiti al traffico via cellulare.

“La FCC detta le regole ma distingue tra reti fisse e wireless”

Svolta USA - La Federal Communication Commission (Fcc) statunitense, ossia l’Autorità delle telecomunicazioni Usa, ha finalmente approvato la normativa "Open Internet" con tre voti a favore e due contro. È una grande svolta per la net neutralità che però ha già scatenato un’orda di critiche sul web perché si prospetta comunque un’Internet a due velocità. Se da un lato l’FCC ha messo nero su bianco il divieto di bloccare il traffico in Rete e l’obbligo di una maggiore trasparenza nei confronti dei navigatori sulla gestione delle reti, dall’altro fa una distinzione tra reti fisse e wireless.

Mobile penalizzato - La neutralità della Rete, fino a ieri, è sempre stata una tacita convenzione che assicurava che l'accesso a Internet fosse libero e che i servizi web fossero forniti a tutti con lo stesso livello di velocità e priorità. A prescindere dal tipo di connessione. Le nuove regole appena approvate negli States impediscono di fatto agli operatori come AT&T, Verizon o Comcast, di bloccare o limitare l’accesso a servizi Internet concorrenti, come per esempio Netflix, ma solo su rete fissa. Sulla rete wireless, ossia quella che riguarda smartphone e dispositivi mobile, i provider possono (a discrezione) bloccare l’accesso siti e ad alcune applicazioni per evitare congestioni e offrire prestazioni ottimali. L’unica eccezione riguarda i servizi voce o di video-conferenza che non possono essere “toccati”.

I dieci techno-flop del 2010. Guarda la gallery!

22 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us