Tatuami: sarò la tua pubblicità

Vendere il corpo come un qualsiasi spazio pubblicitario è quello che ha intenzione di fare un giovane svedese, che si offre per farsi tatuare marchi e loghi. E vende cara la pelle: 1000 al...

tatoo_cp

Tatuami: sarò la tua pubblicità
Vendere il corpo come un qualsiasi spazio pubblicitario è quello che ha intenzione di fare un giovane svedese, che si offre per farsi tatuare marchi e loghi. E vende cara la pelle: 1000 dollari al centimetro quadrato.
Al posto degli ideogrammi giapponesi solo marchi e loghi:
è l'ultima provocazione di un giovane svedese. 
La pubblicità, si sa, è l’anima del commercio. E proprio questa affermazione, in apparenza banale, deve aver convinto Philip Airosa, ventunenne svedese, a lanciarsi nel mondo dell’advertising con un’idea semplice quanto rivoluzionaria. Ha infatti deciso di mettere a disposizione delle aziende nientemeno che la propria pelle: per la non proprio modica cifra di 1000 dollari al centimetro quadrato, il giovane è disposto a farsi tatuare sul corpo loghi e marchi aziendali, ed esibirli per sempre come un vero e proprio cartellone pubblicitario vivente.

Un tattoo è per sempre
Il promotore della provocatoria iniziativa ha deciso di pubblicizzare il proprio servizio sul web e il suo sito (mymilliondollarbody.com) in poche settimane è stato visitato da decine di migliaia di curiosi.
Airosa sostiene che questo strumento di marketing sia particolarmente valido per contattare i target più giovani, sempre interessati a forme di comunicazione nuove e a volte estreme. Philip prevede di offrire alle aziende delle vere e proprie campagne pubblicitarie multicanale: oltre al suo corpo, gli inserzionisti avranno infatti a disposizione spazi web e altri media sui quali mostrare le foto dei tatuaggi con i propri messaggi promozionali.

Corpi in vendita
Questo tipo di pubblicità non è comunque del tutto nuova: qualche tempo fa una ragazza americana, Karolyne Smith, ha messo all’asta sul web la propria fronte, riuscendo a incassare ben 10.000 dollari per un tatuaggio temporaneo della durata di un mese che pubblicizzava un sito di scommesse.
Come tutte le buone idee, anche quella di Philip Airosa può comunque essere migliorata. Da qualche settimana è infatti online il sito leaseyourbody.com (noleggia il tuo corpo) che offre agli iscritti, per lo più, camerieri, bagnini, istruttori di fitness e altre persone che lavorano a stretto contatto con il pubblico, denaro in cambio di tatuaggi temporanei con loghi aziendali o messaggi promozionali.

(Notizia aggiornata al 31 agosto 2006)

31 Agosto 2006