Economia

Samsung fa causa a Apple sull'onda del 4G

Coreani al contrattacco a causa del 4G dell'iPhone 5.

di
Nuovo capitolo nella saga legale più appassionante di questo inizio millennio. Apple e Samsung, però, questa volta si scambiano i ruoli: i coreani vestiranno i panni dell’accusa, mentre a Cupertino toccherà difendersi. Anche perché è a rischio la commercializzazione dell’iPhone 5 per colpa del 4G. E i video degli sberleffi reciproci impazzano sul web!!!

"L'iPhone 5 infrange davvero i brevetti sulla tecnologia LTE di Samsung?"

Legge del contrappasso

Legge del Contrappasso

dopo aver trascinato Samsung davanti ad una corte federale degli Stati Uniti

Brevetti, brevetti, brevetti - Al centro della contesa legale, nemmeno a dirlo, ci saranno alcuni brevetti (divenuti ormai croce e delizia delle società dell’hi-tech mondiale) che Apple avrebbe infranto con il nuovo iPhone 5. Mai come in questo caso, però, il condizionale è d’obbligo. Samsung, infatti, avrebbe tutta l’intenzione di portare Apple di fronte a un giudice, ma ancora non sa se potrà farlo. Il “pomo della discordia”, infatti, è l’iPhone 5, ufficialmente ancora non in commercio e quindi non ancora "analizzabile" dal colosso sud coreano. Non appena verrà messo in vendita, però, è probabile che scatti la denuncia.

L’ascia di guerra - Samsung, quindi, è pronta a dissotterrare l’ascia di guerra e la dichiarazione è riportata in un fascicolo legale già depositato lo scorso mercoledì presso la United States District Court for the Northern District of California. In questo nuovo capitolo della saga legale "Apple contro Samsung", il colosso coreano contesta alla casa di Cupertino di aver infranto otto dei suoi brevetti sulla tecnologia LTE (4G) E, inoltre, Samsung anticipa che, nel prossimo futuro, aggiungerà a questa causa l’iPhone 5 come prodotto accusato perché, in base alle informazioni attualmente in suo possesso, si aspetta che il nuovo melafonino infrangerà a sua volta questi brevetti di suoa proprietà allo stesso modo degli altri modelli di iPhone già inclusi nel fascicolo depositato.

La realtà dei fatti - Nonostante la minaccia possa apparire in un primo momento molto grave, si capisce che Apple ha poco di cui preoccuparsi. Due degli otto brevetti contestati sono stati già dichiarati “standard-essential”, ovvero essenziali per la realizzazione del prodotto, e solitamente le due parti in causa sono “costrette” ad accordarsi su cifre relativamente basse. Poi, questo fascicolo verrà dibattuto per la prima volta in tribunale nel marzo 2014, ovvero quando l’iPhone 5 sarà già morto e sepolto (commercialmente e tecnologicamente parlando).

Samsung, al massimo, potrà ottenere un’ingiunzione preliminare e bloccare, per qualche giorno, la commercializzazione dell’iPhone 5 negli Stati Uniti. Se ciò dovesse accadere, sarebbe sicuramente un danno - sia economico che di immagine - rilevante per Apple, ma nulla di irreparabile. (sp)

Samsung sbeffeggia Apple: iPhone 5? C'è già il Galaxy SIII...

Gli utenti Apple contro-sbeffeggiano il Samsung Galaxy SIII

21 settembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us