Parte la nuova edizione della Nudge Global Impact Challenge

Presentata a Milano, nella sede di Mondadori, l'edizione 2019 del Challange dedicato  ai temi di leadership e sostenibilità riservato ai giovani tra i 23 e i 33 anni.

64208308_2249203295167669_2899967819544264704_o

Il presente e il futuro del nostro pianeta sono nella mani di ciascuno di noi. Sia nelle scelte che facciamo nel tempo libero, riguardanti il nostro stile di vita: raccolta differenziata, attenzione a non inquinare, risparmio energetico, rispetto dell'ambiente etc.

Sia in quelle che facciamo quando siamo impegnati nella nostra professione, per esempio realizzando prodotti a basso impatto ambientale, promuovendo programmi di rispetto della natura etc.

 

È questo lo spirito di Nudge, un'organizzazione olandese che si occupa di iniziative sociali, che ormai da 10 anni organizza il Nudge Global Impact Challenge, un programma dedicato a temi di leadership e sostenibilità riservato ai giovani tra i 23 e i 33 anni che lavorano in grandi aziende in tutto il mondfo. 

 

La 10a edizione della Challenge è stata presentata il 25 giugno a Milano, presso l’auditorium della Mondadori, la società editrice di Focus e Focus.it, che partecipa a questa iniziativa. Un'iniziative che ha proprio l'obiettivo di aiutare dipendenti e collaboratori a sviluppare progetti che salvaguardino l'ambiente e il pianeta.

 

Il tema del Global Impact Challenge di quest’anno è il fattore umano, sviluppato in tre modi:

 

  • gli esseri umani come individui, origine e scopo del cambiamento;
  • l’umanità, intesa come qualità propria dell’essere umano, fattore determinante nella creazione di un impatto positivo sul mondo circostante;
  • la razza umana e la sua costante ricerca del cambiamento: più uguaglianza, equità sociale e un crescente bisogno di collaborazione.

 

Si tratta di un’esperienza formativa, nata da un'idea della direzione human capital management di Mondadori, che è anche un’occasione di confronto con giovani provenienti da tutto il mondo su tematiche che riguardano il presente e il futuro del nostro pianeta.

 

Qui sotto il video della presentazione

 

25 Giugno 2019