Economia

Nokia sceglie Microsoft, battuto Android di Google

Alleanza storica per la telefonia.

Oggi è stato il giorno della verità: Nokia ha svelato quale sarà il sistema operativo mobile che prenderà il posto di Symbian sui suoi smartphone. La scelta è caduta su Windows Phone 7. Scopri perché Android è stato scartato dal colosso finlandese.

“Sia Google sia Microsoft abbia conteggiato Nokia a suon di milioni”

Grande giorno - Il colosso finlandese ha svelato qual è la sua strategia per non perdere la leadership nel mercato dei cellulari. Stephen Elop, CEO dallo scorso settembre, è stato molto chiaro sulla situazione dell'azienda che ormai naviga pericolosamente “su una piattaforma che va a fuoco”. I risultato finanziari dell'ultimo trimestre fiscale confermano un calo degli utili del 21% e la quota di mercato del suo sistema operativo Symbian è scesa dal 2008 a oggi dal 52,4% a uno scarso 37,6% sotto la forza della concorrenza di iOS e Android. È questo lo scenario in cui Nokia ha annunciato un accordo con Microsoft per adottare Windows Phone 7 sui suoi modelli.

Corteggiamento milionario - In un primo momento le indiscrezioni volevano il colosso svedese orientato verso Android, il sistema operativo Google. Il motivo per cui pare abbia sterzato verso Windows Phone 7 non riguarderebbe, secondo alcuni, la bontà del prodotto Microsoft quanto i soldi. Sia Microsoft sia Google avrebbero conteggiato Nokia a suon di milioni di dollari in assistenza, supporto tecnologico e marketing. Un'alleanza storica che cambia gli assetti del mercato mobile. Microsoft ha vinto un round importante, ma la partita è ancora aperta.

Scopri i modelli più pazzi creati da Nokia

11 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us