Economia

Nokia chiede il conto a RIM per brevetti violati

La casa finlandese vince davanti al tribunale

di
Nokia vince un arbitrato contro Reserach in Motion di fronte alla Camera di Commercio di Stoccolma e ora aspetta di ottenere il risarcimento dal produttore canadese. Altrimenti scatterà il blocco internazionale delle vendite.

"RIM ora rischia il blocco delle vendite di alcuni prodotti"

K.O.

tanto che secondo alcuni analisti sarebbe inutile per il rilancio dell’azienda

WLAN - I fatti risalgono al 2003, quando Nokia e RIM firmarono un accordo per l’utilizzo di alcuni brevetti e registrati a nome del colosso finlandese. Fino a qui nulla di strano, se non fosse che RIM inizia a utilizzare nei suoi BlackBerry anche tecnologie per la connettività WiFi brevettate da Nokia. RIM sostiene, infatti, che questi brevetti erano parte dell’accordo firmato, mentre Nokia è di tutt'altro parere. Si arriva, come spesso accade in questo campo, di fronte a un arbitrato legale (svedese in questo caso) che dà ragione all'azienda finlandese. E, dato che queste tecnologie sono utilizzate in molti dei suoi dispositivi, ora RIM si vede costretta a dover pagare un ingente risarcimento danni.

Stop alle vendite - Ma la querelle potrebbe riservare anche altri strascichi legali. RIM, per il momento, non ha ancora dato seguito alla decisione del giudice svedese - secondo alcuni esperti, dovrebbe pagare tra i 2 e i 5 dollari per ogni dispositivo venduto - e Nokia si è rivolta a una corte della California per bloccare le vendite di alcuni dispositivi BlackBerry che utilizzano i brevetti violati. «RIM - si legge nella richiesta di Nokia - non ha alcun titolo per produrre e vendere i suoi prodotti fino a che non avrà trovato un accordo sulle royalty da pagare». (sp)

I 10 cellulari che hanno fatto la storia

29 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us