Economia

Motorola porta Apple in tribunale. Ancora.

Il noto del contendere è l'assistente vocale Siri.

di
Il Games of Phones si gioca anche nelle aule dei tribunali. Ne sa qualcosa Apple che, impegnata nella sfibrante guerra legale con Samsung, ora si vede citata anche da Google e Motorola. E il nodo del contendere è niente meno che l'assistente vocale Siri. A rischio la commercializzazione di iPhone e iPad negli USA?

"Abbiamo tentato di trovare un accordo, ma Apple non ne ha voluto sapere e siamo costretti a difenderci così"

Accampati in tribunale

Dopo la lunga e annosa battaglia legale che vede contrapposte Apple e Samsung

da quando è stata acquistata da Google

US international Trade Commission

Zittite Siri - La “pietra dello scandalo” in questo caso sarebbe il sistema di riconoscimento vocale utilizzato da Siri. Il famosissimo sistema di comandi vocali in iOS 5, infatti, infrangerebbe alcuni brevetti di proprietà della divisione Motorola Mobility. «Era nostra intenzione» - si legge in una nota della società controllata da Google - «risolvere il caso al di fuori delle aule del tribunale, trovando un accordo privato. Apple, però, non è voluta scendere a patti e ci troviamo costretti a difendere l’innovazione creata dai nostri ingegneri». Se la tesi sostenuta da Motorola dovesse passare, potrebbe anche essere impedito l’import negli USA dei prodotti Apple fabbricati in Asia.

Questione di abitudini - Non è la prima volta, comunque, che Motorola si vede costretta a ricorrere al giudice per “proteggersi” dalla società co-fondata da Steve Jobs. Motorola, nei mesi scorsi, infatti, Motorola aveva intentato un’altra causa nei confronti di Apple per aver infranto un brevetto riguardante la tecnologia di comunicazione e quindi un brevetto ritenuto basilare nella legislazione statunitense. Un giudice dell’ITC si è già espresso a favore di Motorola e nei prossimi giorni dovrebbe essere pubblicata la sentenza. (sp)

Gli Apple Store più suggestivi del mondo

20 agosto 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us