Economia

Microsoft perde causa su brevetto

Microsoft viene condannata a pagare una cifra astronomica.

Il colosso di Redmond perde la causa contro una società canadese per la violazione di un brevetto di Word. La Corte Suprema la condanna a un risarcimento di 290 milioni di dollari. E intanto assolda l’hacker 14enne che aveva bucato Call of Duty.

“I giudici della Corte Suprema confermano il verdetto emesso dal tribunale del riappello”

Evidenza della prova - La Corte Suprema degli Stati Uniti dà ragione alla i4i e Microsoft è costretta a un risarcimento 290 milioni di dollari per la violazione di alcuni brevetti di Word. La battaglia legale tra la piccola azienda di Toronto e il colosso di Redmond era iniziata nel 2007 quando i4i aveva citato in giudizio Microsoft per l’uso non autorizzato di alcuni brevetti relativi alla tecnologia Custom XML nelle versioni 2003 e 2007 di Word. Gli otto giudici del tribunale di ultima istanza degli Stati Uniti confermano, e all’unanimità, il verdetto già emesso dalla corte d’appello. Microsoft contestava gli attuali standard di prova nelle cause di brevetto che non tengono conto delle reali caratteristiche del mercato hi-tech.

Giovane hacker - Intanto Microsoft ha deciso di assoldare il quattordicenne di Dublino che era riuscito a violare la piattaforma Xbox Live per diffondere un falso allarme phishing tra i giocatori di Call of Duty: Modern Warfare 2. A quanto pare esistono solo due strade possibili quando si tratta di hacker: o li fronteggi, com’è stato il caso di Sony e della PlayStation Network (e sappiamo tutti com’è andata)… oppure li assumi e sfrutti le loro capacità. (pp)

Silvia Ponzio

10 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us