Economia

Linkedin va in Borsa: è corsa alle azioni

Già raccolti oltre 350 milioni di dollari.

Il più famoso e importante social network dedicato al mondo del lavoro, sta per sbarcare a Wall Street. La sua valutazione è già alle stelle e la sua offerta pubblica di acquisto è stata ritoccata al rialzo per ben due volte negli ultimi venti giorni.

“Le azioni di Linkedin valgono 45 dollari che potrebbero fruttare al'azienda oltre 350 milioni di dollari”

Grande entusiasmo - Linkedin è il social network che va per la maggiore tra i professionisti che desiderano ampliare la propria rete di conoscenze in ambito business. Fondato nel 2000 da Reid Hoffman, Linkedin ha fatturato l'anno scorso 243 milioni di dollari con un utile di 15,4 milioni di utile e, nel primo trimestre di quest'anno ha raddoppiato i ricavi - 94 milioni rispetto ai 45 del 2010 - e raggiunto 2 milioni di utile. Una società in salute che sta per fare il suo debutto in Borsa a Wall Street.

Rischio “bolla”? - La decisione di Linkedin di quotarsi a Wall Street ha scatenato un entusiasmo che non si vedeva dal collocamento in Borsa di Google nell'ormai lontano 2004. Almeno per quanto riguarda un'azienda della Silicon Valley. Il titolo di Linkedin vale adesso il 30 % in più rispetto alla valutazione iniziale passando dai 32 e i 35 dollari per azione ai 42 e i 45 dollari per azione. Ieri, dopo la chiusura di Wall Street, la Borsa ha indicato il prezzo: 45 dollari per azione e una raccolta complessiva di 352,8 milioni di dollari. Una valutazione che porta il valore stimato di Linkedin a oltre 4,25 miliardi di dollari. C'è però chi teme che si tratti di un'altra bolla tecnologica pronta a sgonfiarsi presto. (gt)Silvia Ponzio

19 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us