Focus

I tweet predicono l’andamento dei mercati

Adesso anche i social network predicono l'andamento dei mercati.

wall_street_206143
|

Guarda Claire Sinclair: la Playmate del 2011 si svela su Twitter

 

Il mondo del business è sempre più agguerrito, così anche quella fabbrica di denaro che è Wall Street si vota ai social network per riuscire a predire dove andranno a parare i mercati.

 

“Lo studio di un professore di informatica mostra che in economia anche le emozioni contano”

 

Twitter e gli altri network sociali – Un mare di parole, opinioni e valutazioni viaggia sulle autostrade dei social network. Per questo motivo un professore dell’Indiana University considera che Twitter e gli altri media sociali potrebbero rivelarsi una vera miniera d’oro per le informazioni finanziarie.

 

Studio informatico ed economico – Una recente pubblicazione del professore di informatica Johan Bollen dimostrebbe infatti che una combinazione delle informazioni di Wall Street con i milioni di Tweet e post, sarebbe in grado di anticipare le performance finanziarie. Si parla di percentuali e di chance: le analisi dei Tweet da parte del professor Bollen avrebbe l’87% di chance di predire con successo i prezzi delle stock con 3 o 4 giorni di anticipo.

 

Indagine e categorie - Per arrivare a queste conclusioni il professore di informatica ha analizzato l’esorbitante cifra di 9.6 milioni di tweet durante nove mesi dell’anno 2008. Per l’analisi il professore si è servito di due strumenti che identificano lo stato d’animo: uno dei programmi identifica il tweet riguardo a una particolare compagnia quotata in borsa come positivo o negativo. Mentre un altro programma cerca di categorizzare i tweet con sei differenti valori: calmo, in allarme, sicuro, vitale, gentile e felice.

 

Emozione per l’economia? – Il Daily Mail riporta le dichiarazioni di Bollen dopo aver presentato il suo studio: "se avessei detto dieci anni fa che questi dati sarebbero stati disponibili, chiunque avrebbe considerato questa come fantascienza", "sappiamo che le emozioni giocano una parte significante nell’andamento dei mercati”. Infatti Bollen aggiunge che lo studio e l’analisi di milioni di messaggi su Twitter è un termometro delle emozioni, su larga scala, che riflette l’insieme della società. Al momento diverse compagnie finanziarie stanno incorporando le analisi di Twitter e altri social media nelle loro strategie per le decisioni finanziarie. (pp)Niccolò Fantini

 

Web-fenomeni: la damigella arrabbiata di Will e Kate

 

6 maggio 2011