Economia

HP svende i tablet e fa gola a Samsung

E Samsung vuole comprarla.

Dopo l'annuncio dell'abbandono del mercato dei PC e dei tablet, HP svende il TouchPad che va a ruba in poche ore. Intanto Samsung si fa avanti per comprare la divisione PSG (Personal System Group) del colosso statunitense.

“Su Twitter tutte le informazioni su dove acquistare gli ultimi esemplari dell'HP TouchPad”

Cambio di rotta - Se eri in ferie, o ti fossi perso qualche dettaglio della rivoluzione HP, ecco una breve sintesi delle puntate precedenti. HP, ovvero il principale produttore di computer del mondo, ha deciso di “cambiare rotta”. Il consiglio di amministrazione del colosso statunitense ha approvato lo scorporo della divisione computer con l'obiettivo di venderla al migliore offerente, ha deciso di abbandonare su due piedi il progetto WebOS e quindi la produzione di tablet e smartphone, e di investire tutto nel settore del cloud.

Sold out - La prima mossa è stata quindi svendere il tablet TouchPad appena lanciato sul mercato. Vari negozi USA hanno iniziato a sbarazzarsi della tavoletta a prezzi stracciati - 99 dollari per il modello da 16GB e a 149 dollari per quello da 32G - seguiti a ruota da quelli europei. L'HP TouchPad, com'era prevedibile, è andato a ruba in poche ore. Chi fosse interessato a comprarlo, può tenere d'occhio la situazione su Twitter dove vengono postate informazioni in tempo reale su dov'è ancora disponibile.

Addio PC - HP, quindi, esce dal mercato dei computer e si apre la corsa all'acquisto della sua “eredità”. E in pole position per l'acquisizione ci sarebbe Samsung. Le trattative tra Samsung e HP, secondo indiscrezioni, sarebbero già in corso, e c'è chi sostiene che anche Lenovo avrebbe fatto qualche avance al colosso statunitense. HP, intanto, pensa al suo futuro e acquista Autonomy Corporation, azienda inglese specializzata in prodotti e servizi cloud, per la cifra record di 10,25 miliardi di dollari. (gt)

Silvia Ponzio

24 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us