Economia

Google: inizia l’era Page e cadono le prime teste

Nominato ieri il nuovo Ceo di Google.

Larry Page, co-fondatore di Google, è da ieri ufficialmente Ceo del colosso di Mountain View subentrando a Eric Schmidt che passa a ricoprire il ruolo di Presidente esecutivo. E cadono le prime teste…

“Larry Page vuole lavorare a stretto contatto con i product manager senza intermediari”

Si volta “pagina” - I due “enfant prodige”- Larry Page e Sergey Brin - non hanno più bisogno di una “balia”: così Eric Schmidt scherzava a gennaio in occasione dell’annuncio del cambio al vertice in quel di Mountain View. Larry Page, co-fondatore insieme a Sergey Brin, è da ieri a tutti gli effetti Chief Executive Officer di Google, mentre lo storico CEO Schmidt va a ricoprire il ruolo di Presidente esecutivo per occuparsi della gestione dei rapporti con aziende e governi. L’era di Larry Page è ufficialmente iniziata e il primo risultato sono le dimissioni di Jonathan Rosenberg.

Niente intermediari - Jonathan Rosenberg, 49 anni, era vice presidente della divisione Product Management and Marketing di Google dal 2002 e sembra che avesse pianificato di ritirarsi a vita privata dal 2013 in concomitanza con l’inizio del college da parte della figlia. Larry Page, invece, richiedeva ai suoi uomini chiave un impegno a lungo termine, inoltre sembra ritenesse il ruolo di Rosenberg “ridondante”. In pratica non gli serviva più un “supervisore” visto che intende lavorare a stretto contatto con i vari responsabili di prodotto senza intermediari. A Jonathan Rosenberg, comunque, non è andata poi così male: se ne va con un bonus da 5 milioni dollari in stock di azioni e 1,8 milioni di dollari in contanti. (pp)Silvia Ponzio

I signori del web. Guarda la gallery!

5 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us