Economia

Google compra Motorola: Apple trema

Ora produrrà smartphone e tablet.

Il colosso di Mountain View spiazza tutti e annuncia l'acquisizione di Motorola Mobility che produce smartphone e tablet con il marchio Motorola. La guerra tra BigG ed Apple entra nel vivo.

“Google ha sborsato 12,5 miliardi di dollari per portarsi a casa Motorola Mobility”

Android decolla - Mossa a sorpresa di Google che, portandosi a casa Motorola Mobility - la divisione dello storico gruppo americano che produce cellulari e tablet - sarà per la prima volta in grado di produrre smartphone Android in proprio. L'operazione è stata approvata all'unanimità dai consigli di amministrazione di entrambe le società.

Motorola divisa - Motorola all'inizio dell'anno si era infatti ristrutturata dividendosi in due aziende a se stante: Motorola Mobility orientata al settore dei cellulari, tablet e dei set-top box per tv, e Motorola Solutions focalizzata nella produzione di attrezzature hi-tech per aziende ed enti governativi.

Matrimonio combinato - L'operazione prevede un'offerta pubblica di 40 dollari ad azione per un totale di 12,5 miliardi di dollari. Motorola Mobility sarà gestita come un'azienda separata come spiega lo stesso Larry Page sul blog ufficiale di Google che aggiunge che “l'impegno totale di Motorola mobility per Android ha creato una combinazione naturale tra le nostre due aziende”. L'acquisizione di Motorola è la risposta di Google alla guerra dei brevetti che l'aveva vista sconfitta all'asta per Nortel per mano della cordata guidata da Apple e Microsoft. Adesso BigG si assicura il suo pacchetto brevetti. Salvo intoppi, Motorola sarà a tutti gli effetti di proprietà di Google entro la fine dell'anno o al più tardi agli inizio del 2012.(gt)

Silvia Ponzio

2 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us