Com’è nato il simbolo del dollaro?

Sull’origine del simbolo che compare sulle banconote statunitensi esistono diverse versioni. Secondo alcuni infatti fu il presidente americano Thomas Jefferson a inventarlo, partendo dal...

2002628214426_10
|

Sull’origine del simbolo che compare sulle banconote statunitensi esistono diverse versioni. Secondo alcuni infatti fu il presidente americano Thomas Jefferson a inventarlo, partendo dal monogramma delle sue iniziali (TSJ) . Altri ritengono invece che derivi dalla sovrapposizione della U e della S di United States. In seguito la U, per ignoranza, o per errori di trascrizione, fu rimpiazzata da due linee (II). Molto probabilmente però la sua origine è spagnola. La famiglia reale spagnola aveva nel suo stemma due colonne (che rappresentavano le colonne d’Ercole di Gibilterra) e una bandiera spiegata su cui era scritto “Plus Ultra”. Questa immagine appariva sul peso spagnolo e poi su quello delle colonie, e assomiglia abbastanza al moderno segno del dollaro. Attualmente, per velocizzare la scrittura, viene sempre più spesso utilizzata una sola barra.

 

28 giugno 2002