Che cos’è l’indice del grattacielo?

grattacielo
Più grattacieli costruisci, più la crisi è imminente - Foto: Thinkstock

Il cosiddetto "indice del grattacielo" è una teoria che deriva da uno studio condotto da Barclays Capital, la società di investimenti di una delle maggiori banche del Regno Unito. Si basa sulla corrispondenza tra quanti più grattacieli costruisce un Paese e le probabilità di una crisi imminente.

La relazione sta nell'errato uso di capitale, che si riflette nello spreco di denaro usato per costruire un enorme edificio: indicativo, quindi, del fatto che il Paese dovrebbe fare al volo una manovra di correzione economica.

Vertigini finanziarie
Una prova? Il Chrysler Building e l'Empire State Building a New York sono stati eretti poco prima del crollo di Wall Street nel 1929 e la Grande Depressione degli anni Trenta. Oggi, secondo Barclays Capital, è la Cina il Paese a costruire più grattacieli nel mondo, e negli ultimi tempi, infatti, la situazione economica non è più rosea come prima. Al contrario l'India, in grande sviluppo, ha soltanto 14 grattacieli in costruzione. Londra ne ha appena terminato uno. Che dirà Barclays?

Ti può interessare:
Che sbadati questi architetti
Il grattacielo che frigge i vicini


12 Maggio 2014