BranchOut batterà LinkedIn?

Dopo appena due anni di vita ha già 25 milioni di iscritti

branchout_222753

di 
BranchOut, con 25 milioni di utenti registrati in appena due anni di vita, è il network del momento per trovare lavoro. Il suo segreto? I tuoi contatti su Facebook. 

"BranchOut è un'applicazione di Facebook che utilizza i tuoi contatti personali"

LinkedIn trema -
Se fino a qualche tempo fa LinkedIn era il punto di riferimento per chi cercava lavoro o voleva entrare in contatto con i pezzi grossi del suo settore lavorativo, adesso ha un temibile rivale: BranchOut. Un progetto giovane, con solo 24 mesi alle spalle, ma ha già conquistato un quarto degli utenti del suo rivale basandosi sulla forza di Facebook. Già, perché BranchOut non è altro che un'applicazione del social network blu.

I tuoi contatti - A differenza di LinkedIn, dove entri e non sei nessuno e ti devi fare da zero una rete di contatti, su BranchOut puoi contare sin da subito sulla tua rete di amici e conoscenti già esistente su Facebook. BranchOut, infatti, legge le informazioni del tuo profilo e accede al Facebook Social Graph per cercare tra i tuoi amici chi ha frequentato la tua stessa scuola o università, o chi ha lavorato nelle stesse aziende dove sei stato anche tu. E siccome sono già amici tuoi, è molto probabile che quando li inviterai a connettersi con te anche su BranchOut ti diranno di sì.

Un fiume di utenti - Il risultato di questo mix tra il meglio di LinkedIn e il meglio di Facebook sono i 13 milioni di utenti unici che usano BranchOut ogni mese. Tanto che LinkedIn inizia veramente a tremare e Rick Marini, CEO della start-up che ha realizzato l'app per cercare lavoro e la porta avanti con appena 45 impiegati, è arrivato ad ammettere: «Ormai è come tra Pepsi e Coca Cola». E, infatti, BranchOut ha appena lanciato RecruiterConnect, diretto concorrente del LinkedIn Recruiter che aiuta i "cacciatori di teste" a trovare i candidati migliori per le posizioni aperte. (sp)

20 Aprile 2012

Codice Sconto