Asta record per il certificato di nascita di Apple

L'atto di fondazione della società venduto all'asta per cifra record.

steve-jobs-vendita-asta_215956

Vendita milionaria per il documento che segna la nascita dell’azienda di Cupertino. Qualcuno aveva dubbi in proposito? Se l’è aggiudicato Eduardo Cisneros, presidente di una società di Miami, per l’incredibile cifra di 1,59 milioni di dollari, ben dieci volte il prezzo stimato.

“Il povero Ronald Wayne non ha mai avuto il senso degli affari… o è solo sfortunato?”

Prezioso documento - Ne avevamo parlato qualche settimana fa. L’atto di tre pagine che segna la nascita ufficiale della Apple Computer Company con le firme dei tre fondatori - Steve Jobs , Steve Wozniak e Ronald Wayne - era una delle aste più attese presso Sotheby. E la casa d’aste prevedeva di vendere il prezioso documento per una cifra che oscillava tra i 100 mila e i 150 mila dollari. L’atto della nascita di Apple - conteso fino all'ultimo da sei persone che hanno partecipato all'asta via telefono e online - è finito nelle mani di Eduardo Cisneros, presidente dell’omonimo gruppo di Miami con interessi nel settore immobiliare, telecomunicazioni e produzioni televisive, per la strabiliante cifra di 1,59 milioni di dollari, ben dieci volte il prezzo stimato.

Ronald e i due Steve - Il prezioso documento, appartenuto a Ronald G. Wayne, risale al 1976. Steve Jobs all’epoca lavorava in Atari - la nota software house di videogiochi - dove incontro Wayne. Una persona straordinaria, secondo Jobs, che decise di coinvolgere due anni dopo nel progetto Apple insieme a Wozniak. I tre, infatti, si diedero appuntamento il primo aprile 1976 per la stesura del contratto che assegnava il 90% delle azioni a Jobs e Wozniak, mentre a Wayne andava il restante 10%. Wayne non restò molto in Apple - non se la sentiva di prendersi i rischi aziendali - così se ne andò con un “contentino” di 800 dollari a cui se ne aggiunsero altri 1.500 in seguito.

Tempismo sbagliato - Non è però Ronald G. Wayne ad aver messo all’asta la sua copia del documento perché l’aveva già venduto a un collezionista privato nel 1994. Ronald, come si è capito, non ha mai avuto il senso degli affari o è solo stato un po’ sfortunato con i soldi…

Silvia Ponzio

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

LE TOP GALLERY APPLE DI JACK

Video tributo a Steve Jobs

Apple diventa un disco volante

Apple presenta iPhone 4S

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

15 Dicembre 2011