Economia

Apple trademark mania: Retina e Game Center

Registrati da Apple.

di
Apple inarrestabile! Anche il termine Retina e l’icona del Game Center entrano a far parte del paniere dei marchi registrati da Cupertino. Nei giorni scorsi l’US Patent and Trademark Office ha accettato le richieste avanzate oltre un anno fa. Escalation in vista?

"Apple ha atteso un anno per ottenere la registrazione del termine Retina"

Altri marchi

Nei giorni passati l'azienda di Cupertino aveva ottenuto dall’US Patent and Trademark Office la registrazione del marchio iMessage

qualche giorno fa ottiene anche il marchio sulla parola Lightning dall’ufficio brevetti europeo

Retina

Game Center

Retina & co. – La richiesta relativa al termine Retina era stata avanzata da Apple tra la fine di maggio e l’inizio di giugno 2010, in concomitanza con la presentazione dell’iPhone 4, il primo dispositivo a inaugurare l'era del Retina Display. Il marchio concesso copre la classe internazionale di prodotti 009. La registrazione dell’icona del Game Center, invece, copre le classi internazionale di prodotti 009, 041 e 045.

Guerra spietata - Le registrazioni seriali delle ultime settimane da parte di Apple dovrebbero far riflettere. E non poco. La guerra di brevetti che si è scatenata negli ultimi due anni tra i più grandi attori del panorama tecnologico internazionale - Apple, Google e Samsung in testa - sta portando alla triste deriva che ogni azienda si sente in diritto di brevettare o registrare di tutto. Steve Jobs probabilmente aveva già previsto questa situazione, tanto da aver registrato anche la scalinata dell’Apple Store di Time Square a New York. Ora, però, viene da chiedersi quale sarà il limite a tutte queste registrazioni e brevetti. Forse l’aria che respiriamo? (sp)

iPad "senior" e iPad mini alle prese con le foto

5 dicembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us