Login Registrati
Facebook Twitter Google Plus
Abbonati
| |

Luca Mercalli

Sul palco di FocusLive spiegherà perchè le stagioni non sono più quelle di una volta in un viaggio attraverso i cambiamenti climatici

|Wikimedia

Vive in una casa alimentata con energia solare, viaggia in auto elettrica e coltiva l'orto per mangiare rigorosamente bio. Luca Mercalli è uno scienziato a tutto tondo, molto apprezzato, grande esperto di climatologia. Non a caso presiede la Società Meteorologica Italiana, dirige la rivista Nimbus e insegna quella sostenibilità ambientale nelle scuole e nelle università italiane ed europee che pratica lui stesso ogni giorno.

Sarà lui a guidare il pubblico di Focus Live dentro i cambiamenti climatici, a spiegare perché non ci sono più le stagioni di una volta, i repentini sbalzi di temperatura, i fenomeni atmosferici sempre più violenti.

E lo farà venerdì 9 novembre alle 10,30 nella sede del Museo Nazionale Scienza e Tecnica Leonardo da Vinci di Milano: “Quanto caldo farà? Previsioni meteo e scenari climatici nel secolo dell'effetto serra” è il tema che Luca Mercalli affronterà con il suo piglio divulgativo, lo stesso con il quale ha affascinato i telespettatori nelle trasmissioni Rai come “Scala Mercalli” o “Che tempo che fa”.

È torinese, classe 1966, Luca Mercalli: ha iniziato giovanissimo ad interessarsi di atmosfera, ha poi studiato scienze agrarie all'Università di Torino, con indirizzo "Uso e difesa dei suoli" e agrometeorologia, ma ha approfondito la preparazione in climatologia e glaciologia in Francia, tra Grenoble e Chambéry, dove si è laureato in geografia e scienze della montagna.

Editorialista per La Stampa e Il Fatto Quotidiano, ha al suo attivo migliaia di articoli e oltre 1900 conferenze. Tra i suoi libri: Filosofia delle nuvole, Che tempo che farà, Viaggi nel tempo che fa, Prepariamoci, Clima bene comune, Il mio orto tra cielo e terra.

 

 


 

10 Giugno 2018
Outbrain

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.