Inquinanti: i limiti europei non sono rispettati
In Europa le emissioni legate anche all'agricoltura e all'allevamento aumentano di anno in anno.
Fotografia naturalistica: Asferico 2019
Le fotografie premiate all'edizione 2019 del concorso Asferico, organizzato dall'Afni, l'Associazione dei fotografi naturalisti italiani.
I coccodrilli erbivori di 250 milioni di anni fa
Alcuni parenti dei rettili che conosciamo oggi hanno più volte provato, in passato, ad avere una dieta diversa, senza successo, dal punto di vista dell'evoluzione.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Microplastiche in un'area remota dei Pirenei
Nell'aria di montagna, buona per definizione, sono state individuate particelle di plastica in concentrazioni comparabili a quelle delle grandi città, sospinte fin lì dai venti.
Earth Day: un appello per la tutela delle specie
Il tema scelto per l'evento che celebra il nostro Pianeta è quello dell'estinzione di molte specie, animali e vegetali, di cui siamo testimoni e artefici allo stesso tempo.
La vespa bicolore e altri invasori
Il caso della vespa arrivata in Spagna riaccende il discorso sulle specie aliene invasive nel nostro continente: un progetto europeo vuole affrontare le sfide associate alle invasioni biologiche.
Le meraviglie del regno vegetale
Dall’incontro tra il botanico Mancuso e il Ceo di Ricola, Felix Richterich, è nata una collaborazione per approfondire i segreti delle erbe spontanee. Un viaggio affascinante che ci permette di conoscere i segreti e di apprezzare meglio la vita del “verde” che ci circonda.
La cecità dell’uomo verso la vita vegetale
Il cervello umano ha imparato a non guardare le piante e il mondo vegetale e per questo c’è una spiegazione.
Il segreto delle colate piroclastiche
Alcune eruzioni vulcaniche generano colate piroclastiche: valanghe bollenti che viaggiano a oltre di 700 km/h... molto più di quanto la fisica dovrebbe consentire.
Animali e vegetali, due regni diversi
I vegetali sono stanziali ma non sono inermi perché hanno imparato a rispondere alle minacce, alle sollecitazioni e alle alterazioni biochimiche.
Il senso del lutto nei gorilla
I primati si abbandonano  a manifestazioni ben riconoscibili davanti alla morte di parenti stretti e perfetti sconosciuti: uno studio racconta alcune osservazione di queste interazioni in natura.