Piante e formiche, padroni e schiavi
I vegetali attirano gli insetti, che in cambio di cibo le proteggono da animali peggiori: chi ha iniziato, e chi trae maggiore beneficio? Uno studio genetico prova a dare una risposta.
Ci sarà abbastanza acqua in futuro?
Il Water Scarcity Atlas è uno strumento facile da usare, per tutti: mostra quanta acqua abbiamo consumato in passato e quanta ne consumeremo a seconda delle scelte che faremo.
Cani e gatti hanno il senso del tempo?
E soffrono se li lasciamo troppo soli? Ecco che cosa dicono gli ultimi studi di etologia sui nostri amici a quattro zampe.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Vermi congelati si svegliano dopo 40.000 anni
Questa scoperta dimostra che per gli organismi multicellulari è possibile svegliarsi dal "sonno" dovuto alle bassissime temperature. Questo anche dopo migliaia di anni.
Primo agosto: il giorno del debito con la Terra
Overshoot day: da qui a fine anno vivremo di risorse naturali che non possediamo, e che sottrarremo ai terrestri futuri. Quest'anno la fatidica data cade ancora prima - la più tristemente precoce dal 1970.
L'oceano selvaggio (che non esiste più)
Le aree marine compromesse dall'azione dell'uomo sono ormai la quasi totalità delle acque del Pianeta.
Abbiamo cambiato la marcia delle stagioni
Le nostre emissioni influenzano la bassa atmosfera: uno studio su 40 anni di dati satellitari dimostra che le temperature estive salgono molto velocemente e causano squilibri stagionali.
Cena col bisonte del paleolitico
Il libro di un paleontologo racconta una storia di qualche anno fa: una cena a base di stufato preparato con carne di bisonte mummificato da 36.000 anni.
Il consumo di carne: gli effetti sull'ambiente
Produzione e consumo di proteine animali sono aumentati drasticamente, in modo diverso da Paese a Paese: un rapporto globale racconta l'evoluzione delle scelte alimentari e gli effetti che avranno su ambiente e salute.
Creature dell'Oceano
Anemoni di magica bellezza, pesci primitivi e feroci predatori dei fondali: ecco gli animali marini incontrati nelle più recenti immersioni scientifiche nell'Atlantico.
Le api kamikaze e i calabroni
Per eliminare gli intrusi, le operaie di una specie giapponese li imprigionano in uno sciame compatto e "rovente". La tattica cuoce i predatori, ma accorcia la vita all'esercito di operaie.