I fiori sono le orecchie delle piante
Se un'ape o un pipistrello si avvicinano, le piante addolciscono il nettare di conseguenza. E forse comunicano con gli animali attraverso suoni non udibili all'uomo.
L'equazione per capire le piante
Sviluppato un modello matematico capace di descrivere correttamente la risposta delle piante agli stimoli esterni.
L'avorio di mammut arriva più lontano del previsto
Lo scioglimento del permafrost artico riporta alla luce le zanne dei giganti preistorici, quasi identiche a quelle degli elefanti. Il loro commercio, legale, si diffonde in fretta.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

È vero che i cervi perdono le corna?
Sì, ogni anno, alla fine della stagione degli amori. Anche se non sono proprio corna; le appendici del cervo (Cervus elaphus) sono formate da un tessuto osseo e non, come quelle permanenti dei...
Perché i pesci emettono le bolle?
Non tutti i pesci si comportano nello stesso modo e le ragioni di questo fenomeno sono diverse da specie a specie. In alcuni, per esempio, è la conseguenza di un meccanismo di compensazione,...
Come funziona la luce delle lucciole?
La luminescenza è generata dalla combinazione tra un enzima del sangue (la luciferasi), una proteina (la luciferina), l’ossigeno e un acido naturale, l’adenosintrifosfato, che negli organismi...
Come si fa a distinguere la femmina della tartaruga dal maschio?
Nei testudinati (l’ordine che raggruppa tutte le tartarughe marine e le testuggini di acqua dolce e di terra) il sesso si può stabilire solo quando gli individui hanno raggiunto una dimensione...
Perché i rettili hanno la lingua biforcuta?
La lingua in alcuni Sauri e in tutti gli Ofidi ha una funzione ben precisa, quella olfattiva. La lingua, mossa con guizzi rapidissimi è, infatti, un preziosissimo sensore: invia all’organo di...
Perché i cavalli vengono ferrati?
Il ferro non serve a favorire la locomozione su terreni impervi, ma a proteggere lo zoccolo e a fare in modo che non si consumi. Lo zoccolo è un’unghia di cheratina, il materiale che costituisce...
Come si misura la velocità del vento?
La velocità del vento si misura con uno strumento detto anemometro (dal greco anemos, vento). Nei più semplici, tre o quattro coppette fissate su un asse rotante vengono fatte girare dal vento....