Il maltempo compromette la raccolta di miele
Il 20 maggio è la Giornata mondiale delle api, ma per le infaticabili impollinatrici c'è poco da festeggiare: il maltempo le costringe a consumare le scorte negli alveari.
Se i bombi fanno la fame, la faremo anche noi
Per questi impollinatori, disporre di un'ampia varietà di pollini garantisce lo sviluppo delle larve. Se il menu si riduce le larve soffrono, e anche le nostre coltivazioni.
Faccia a faccia con le api
Preparatevi a sfogliare la più completa e straordinaria raccolta di macro di api mai condivisa sul web: le spettacolari foto di insetti dell'U.S. Geological Survey.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Un supermercato senza plastica
In parte esiste già: si trova ad Amsterdam e ha un corridoio del tutto libero dal packaging tradizionale. Al suo posto, bioplastiche, vetro, alluminio e cartone.
La fine dei laghi salati
Importanti per l’uomo come per l’ambiente, i laghi salati sono troppo sfruttati e rischiano di scomparire.
I mattoncini di Lego in bioplastica
Foglie, cespugli e alberi per le città di Lego sono già un po' più "verdi", ottenuti da etanolo estratto da canna da zucchero: i nuovi elementi sono riciclabili, ma non del tutto biodegradabili.
Perché i gatti amano "fare la pasta"?
Muovere alternativamente le zampette anteriori addosso al proprio padrone è la grande passione di tutti i gatti, e sembra che richiami la nascita e le prime poppate con mamma gatta.
Acqua: una risorsa da proteggere
Ecco che cos'è Labirinto d’Acque 2018, il più importante appuntamento divulgativo europeo dedicato alle risorse idriche.
Una pianta sotterranea riscoperta dopo 150 anni
Come un vampiro del mondo vegetale rifugge la luce e sottrae nutrimento ai funghi. La si credeva estinta, ma è stata di nuovo osservata nelle foreste del Borneo.
Antico carbonio liberato dal permafrost artico
Nelle acque dei laghi canadesi ci sono tracce di carbonio e CO2 pre-industriali, rilasciati dai resti conservati nel suolo congelato. Un segnale preoccupante o parte di un ciclo normale?
Neonicotinoidi: confermati i rischi per le api
L'autorità europea per la sicurezza alimentare ribadisce, dopo nuove valutazioni, la pericolosità di tre pesticidi già soggetti a restrizioni (ma non banditi) in Europa.