Il maltempo compromette la raccolta di miele
Il 20 maggio è la Giornata mondiale delle api, ma per le infaticabili impollinatrici c'è poco da festeggiare: il maltempo le costringe a consumare le scorte negli alveari.
Se i bombi fanno la fame, la faremo anche noi
Per questi impollinatori, disporre di un'ampia varietà di pollini garantisce lo sviluppo delle larve. Se il menu si riduce le larve soffrono, e anche le nostre coltivazioni.
Faccia a faccia con le api
Preparatevi a sfogliare la più completa e straordinaria raccolta di macro di api mai condivisa sul web: le spettacolari foto di insetti dell'U.S. Geological Survey.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Che cos’è lo tsunami?
Un'onda anomala che si sposta velocemente e che in prossimità della costa si alza, anche di decine di metri: la sua energia è spaventosa.
È morto Koko, il gorilla che parlava con i segni
Secondo i ricercatori della Gorilla Foundation sapeva usare oltre 1.000 segni per esprimere pensieri complessi.
Dov'era casa tua 750 milioni di anni fa?
Una mappa interattiva per vedere lo spostamento dei continenti in 750 milioni di anni. Dai primi vertebrati alla scomparsa dei dinosauri, com'è cambiato il mondo?
Insetti e inquinamento luminoso
Molti insetti notturni, utili per il "lavoro" di impollinazione e il controllo dei parassiti, stanno scomparendo. Sotto i riflettori dell'umanità.
È più intelligente il cane o il gatto?
La questione è annosa e molto dibattuta, tra schiere di cinofili e armate di gattofili. Adesso la scienza dà ragione a...
Il costo delle politiche sul clima di Trump
L'annullamento di una sessantina di precedenti riforme sull'uso di combustibili fossili e la tutela di aria e acqua rischia di provocare 80 mila morti in più per decennio. E le stime sono conservative.
Quali sono i cibi animali più ecosostenibili?
Tra i diversi metodi per produrre cibo animale, le coltivazioni di molluschi sono quelle che provocano un minore impatto sull'ambiente. I peggiori: la carne di bovino e i pescigatto allevati.
Gli animali cambiano abitudini (per evitarci)
La presenza ormai globale dell'uomo spinge molte specie di mammiferi ad adattarsi alla vita notturna, quando si sentono più al sicuro dalla minaccia umana.