I fiori sono le orecchie delle piante
Se un'ape o un pipistrello si avvicinano, le piante addolciscono il nettare di conseguenza. E forse comunicano con gli animali attraverso suoni non udibili all'uomo.
L'equazione per capire le piante
Sviluppato un modello matematico capace di descrivere correttamente la risposta delle piante agli stimoli esterni.
L'avorio di mammut arriva più lontano del previsto
Lo scioglimento del permafrost artico riporta alla luce le zanne dei giganti preistorici, quasi identiche a quelle degli elefanti. Il loro commercio, legale, si diffonde in fretta.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I coralli si proteggono con ombrelli di nuvole
In situazioni di stress, i microrganismi che compongono le barriere coralline producono nuvolette di aersol che riflettono la radiazione solare. Una sorta di ombrellone naturale.
Cani (e altri animali) non prevedono i terremoti
Uno studio ha analizzato in modo sistematico le numerose segnalazioni di strani comportamenti di animali prima di un sisma. Il risultato è: non è dimostrato che cani, gatti ecc. prevedano i terremoti.
L'enzima mutante che mangia la plastica
Un enzima, "dopato" a dovere da alcuni scienziati britannici, riesce in pochi giorni ad avviare il processo di demolizione di una bottiglia di plastica. E sembra solo all'inizio delle sue potenzialità.
Come fanno i cavalli a dormire in piedi?
Vi siete mai chiesti come facciano gli equini a dormire senza sdraiarsi? È tutta questione di legamenti, muscoli e capacità di bilanciare il peso in... automatico.
Il fiume Nilo ha almeno 31 milioni di anni
Per la prima volta i geologi sono riusciti a stabilire una data precisa di origine se non dell'intero corso d'acqua, almeno di un suo importante affluente.
Una megattera starnutisce un arcobaleno
Lo spettacolo catturato da un fotografo di natura al largo di San Diego: lo spruzzo di acqua e vapore esalato dal cetaceo ha rifratto la luce in un arco multicolore sospeso sul mare.
La talpa che mangia a tempo da record
La talpa dal muso stellato ha sviluppato un super efficiente sistema che le permette di cacciare e mangiare le sue prede in meno di un quinto di secondo.
I pinguini reali: come molecole in un liquido
I movimenti dei singoli nell'area occupata da una colonia ricordano l'organizzazione delle particelle in un bicchiere: un compromesso tra compattezza e flessibilità.