La battuta di pesca della mantide
Per cinque notti consecutive, un maschio adulto ha agguantato e divorato alcuni pesciolini d'acqua dolce, tornando ogni volta con precisione sul luogo di caccia.
Zanzare: vettori di microplastiche
Le larve ne ingeriscono i frammenti durante la fase di vita acquatica, e li conservano nel passaggio alla vita adulta: i loro predatori terrestri si nutrono così anche della nostra plastica.
Gli effetti dell'ecstasy simili in uomini e polpi
La reazione dei cefalopodi alla pericolosa sostanza psicoattiva rivela inattese similitudini con l'uomo nei geni trasportatori della serotonina.
La storia negli anelli degli alberi
Gli anelli degli alberi, usati per studiare il clima e datare eventi globali, dimostrano che circa 1.200 anni fa due grandi esplosioni solari hanno colpito la Terra.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Come nasce un polpo
Il magico momento della schiusa e le prime bracciate del cefalopode, che da subito cambia colore: l'evento filmato in un acquario statunitense sta facendo il giro del web.
Perché non dobbiamo buttare i cotton fioc nel wc?
Innanzitutto perché finiscono nei nostri mari. E quindi...
Nelle mantidi un nuovo tipo di visione 3D
La loro capacità di percepire la profondità spaziale persiste anche se le immagini recepite dagli occhi sono completamente discordanti: se c'è un dettaglio in movimento, lo individuano subito.
300 milioni di anni fa: una spinta all'evoluzione
Alla fine del Carbonifero una periodo di aridità diede un altro corso all'evoluzione delle piante e degli animali, favorendo rettili e mammiferi.
Non mangiare il coleottero bombardiere!
L'insetto tenta una fuga disperata dalla pancia dei rospi espellendo un fluido tossico e rovente, che induce i predatori a vomitare. 
Il gambero che si clona e conquista il mondo
In una ventina d'anni l'unico crostaceo capace di riproduzione asessuata si è diffuso in ogni tipo di ambiente acquatico, in cui è divenuto una specie invasiva. Ora è un modello per gli studi sul cancro.
Il segreto dei ghepardi? Nel loro orecchio interno
Il sistema vestibolare di questi felini si è recentemente evoluto per garantire uno sprint nella corsa: il capo e lo sguardo restano stabili anche mentre la macchina da caccia è lanciata.
La vespa parassita col seghetto incorporato
La nuova specie che vive a sbafo di altri insetti ha il dorso seghettato: forse lo utilizza per liberarsi del corpo delle vittime, quando ha finito di cibarsene.