Il segreto delle colate piroclastiche
Alcune eruzioni vulcaniche generano colate piroclastiche: valanghe bollenti che viaggiano a oltre di 700 km/h... molto più di quanto la fisica dovrebbe consentire.
Il senso del lutto nei gorilla
I primati si abbandonano  a manifestazioni ben riconoscibili davanti alla morte di parenti stretti e perfetti sconosciuti: uno studio racconta alcune osservazione di queste interazioni in natura.
Dove va a finire la plastica che gettiamo?
Della maggior parte di quella che abbandoniamo nell'ambiente si perde traccia: dove si deposita? Sui fondali, nelle fosse oceaniche, sulle spiagge "di ritorno" e persino nei ghiacciai.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Great Blue Hole: che cosa c'è, sotto?
Una spedizione guidata dal figlio di Jacques Cousteau si prepara a esplorare la dolina carsica subacquea al largo del Belize, per studiare la sua struttura e analizzarne le acque.
In Canada: un'immensa caverna inesplorata
​Il sogno di ogni speleologo è emerso dalle nevi della British Columbia: soltanto l'ingresso è ampio più di 100 metri. Si pensa che nessuno si sia mai addentrato nella grotta, di cui non si vede il fondo.
Wildlife Photographer of the Year: si vota
Una selezione delle immagini che si contendono il "voto popolare" al prestigioso concorso fotografico del Natural History Museum di Londra.
Anche mamma-ragno allatta
Una femmina di una specie del Sudest asiatico è stata osservata nutrire la nidiata con un latte più nutriente di quello vaccino, e intraprendere, poi, quello che somiglia a uno svezzamento.
Faresti amicizia con un robot? I ratti, sì
L'interazione tra roditori in carne ed ossa e meccanici è stata testata in una serie di esperimenti. Gli animali arrivano persino a salvare le macchine "in difficoltà" (se si sono dimostrate cordiali).
Le mappe di come è cambiata la Terra in 25 anni
25 anni di foto satellitari in un'unica serie di mappe, per mostrare come è cambiata la superficie del Pianeta, e capire qual è il motore delle migrazioni.
Un'ape può avere anche 4 genitori
Le modalità riproduttive negli alveari lasciano spazio a creature ibride, con tessuti maschili e femminili, con più di un padre, cloni della madre o senza madre affatto: il quadro familiare di questi insetti è tra i più complessi mai osservati.
Persino i cani sanno di non sapere...
Potremmo condividere con Fido una capacità essenziale per l'apprendimento: quella di capire quando non abbiamo informazioni a sufficienza, e dobbiamo riempire lacune.