Lo scudo che rende i tardigradi indistruttibili
Studiato il meccanismo che permette agli "orsetti d'acqua" di sopravvivere in habitat estremi e a radiazioni letali: un cuscinetto proteico scherma il loro DNA dai danni biologici.
La CRISPR che rende velenose le drosofile
Il percorso evolutivo che permette agli insetti di rimanere immuni alle tossine della pianta di cui si nutrono (e risultare sgradevoli ai predatori) è stato ricostruito usando le forbici molecolari.
Vajont: quattro passi nel bosco alieno
Il 9 ottobre 1963 una porzione di Monte Toc scivolò a valle rimanendo pressoché intatta: si tratta del bosco vecchio, ancora oggi visibile. Ci siamo stati e queste sono le incredibili foto.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il cambiamento climatico in Siberia
L'aumento della temperatura della Terra trasformerà profondamente quella regione così dura e inospitale.
Perché i favi delle api sono fatti di celle esagonali?
Dall'insetto "perfetto" una lezione di economia (e architettura).
Andiamo verso un "apartheid climatico"
I cambiamenti climatici rendono più nette le disuguaglianze economiche e sociali: i più ricchi possono gestire carestie e disastri climatici, mentre i poveri ne pagano le conseguenze.
Il mollusco che perfora le rocce masticandole
Una specie di bivalve che vive in un fiume delle Filippine buca le rocce calcaree, che frantuma e trasforma in sabbia fine: con la sua insospettabile attività riesce a rimodellare il corso dei fiumi.
Fertilizzanti oceanici
Antiche formazioni geologiche collegano le profondità del pianeta con gli oceani. E nutrono il plancton.
La Terra a nostra immagine
Anthropocene a Bologna: una mostra segue le tracce ormai indelebili del nostro passaggio sulla Terra, tanto profonde da caratterizzare un'era geologica.
Nel 2050 saremo 10 miliardi
World Population Prospects, il nuovo rapporto dell'ONU sulla crescita della popolazione mondiale e sugli scenari economici e sociali alla base dello studio.
Groenlandia: i cani da slitta corrono sull'acqua
Una foto virale postata da un ricercatore documenta il rapido scioglimento dei ghiacci artici, dopo giorni di temperature insolitamente alte: la stagione di fusione è iniziata con un mese di anticipo.