Le più belle fotografie meteorologiche
Paesaggi gelati, fulmini, ruote di neve, onde esplosive e nuvole con le forme più strane: ecco le foto che hanno vinto il Weather Photographer of the Year 2019, il concorso fotografico dedicato al meteo.
Il successo dei mammiferi, dopo i dinosauri
L’estinzione dei grossi rettili in seguito alla caduta dell’asteroide portò allo sviluppo e alla crescita dei nostri antenati mammiferi.
Funghi: il corallo mortale
Guardare ma non toccare: se mai dovesse capitarvi di vedere questo fungo, non toccatelo - è tossico al solo contatto, e se lo ingerite vi uccide.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Specie aliene: una migrazione lunga 6 anni
Dopo lo tsunami del 2011 centinaia di specie marine tipiche dei mari del Pacifico hanno viaggiato per mesi e anni, fino alle coste americane.
La vita, 4 miliardi di anni fa
Tra riconoscimenti e critiche, un nuovo studio sposta ancora più indietro nel tempo l'esistenza di prime forme di vita sulla Terra, quando il nostro pianeta aveva appena 500 milioni di anni.
Perché in autunno le foglie cambiano colore?
Le foglie in autunno prendono i colori dei pigmenti (carotenoidi e antociani) che d'estate sono nascosti dal verde della clorofilla.
L'uragano Irma si è portato via il mare
Il passaggio della tempesta ha provocato il ritiro dell'acqua su alcune spiagge, rimaste "a secco" per qualche ora. È l'effetto della bassa pressione, che agisce come una calamita verso l'occhio centrale.
Come fanno le palme a resistere agli uragani?
Vivono nelle aree battute dai più spaventosi uragani del mondo, ma spesso sono ancora in piedi quando attorno c'è solo devastazione.
Quali sono gli alimenti che non scadono mai?
In Antartide è stata ritrovata una tortina vecchia di 106 anni e ancora commestibile. Ma quali sono quegli alimenti che sanno difendersi meglio dallo scorrere del tempo?
Dove vivono le piante endemiche in Italia
Un ampio rilevamento sulle località in cui sono state descritte le piante italiane ha svelato un quadro complesso, ma non catastrofico
 
Una nuova categoria per l'uragano Irma
L'uragano Irma si avvicina agli Usa con venti che hanno raggiunto i 305 chilometri orari. Bisognerà creare una nuova categoria per classificarlo e descrivere il suo potenziale distruttivo.