Natura

L'uragano Ophelia e l'apocalisse a Londra

L'uragano ha portato in Inghilterra la sabbia del Sahara: uno spettacolo per noi più comune, che ha però sorpreso i londinesi.

Nella giornata del 16 ottobre uno spesso manto di nuvole ha completamente coperto Londra in un'atmosfera apocalittica. Il responsabile è l'uragano Ophelia, che sta battendo le coste d'Irlanda e ha causato tre vittime in una regione assolutamente impreparata a questo tipo di calamità. Trasportati da Ophelia, i venti sollevati sopra il deserto africano, carichi di sabbia, hanno investito la capitale inglese: la coltre di sabbia impedisce il passaggio della luce blu (di lunghezza d'onda più corta) e arrossa ciò che si trova al di sotto. Come luminosità, il fenomeno è analogo a quello di un tramonto: la luce blu viene riflessa e dispersa, mentre quella rossa passa indisturbata.

Ottobre rosso. La reazione dei cittadini è documentata sia dalle numerose immagini, sia dal cambiamento dei trend di google, che segnalano un aumento del 300% delle ricerche con la parola apocalypse, apocalisse. Alcuni, i meno catastrofisti, si chiedono chi abbia messo il filtro seppia di Instagram sulla città.

Sabbia e cenere. La situazione è stata percepita anche in quota, dove diversi piloti di linea hanno avvertito "odore di bruciato" e sono atterrati per precauzione. La causa dell'odore, dicono i meteorologi, sta negli incendi divampati in Spagna e in Portogallo. Ophelia, passando su quelle regioni, ha favorito gli incendi e poi anche "raccolto" polveri e ceneri sollevate dalle fiamme.

Le foto e le reazioni dei londinesi

Il cielo sopra Londra ha una sfumatura da fine-del-mondo ora che ciò che rimane dell'uragano Ophelia ha raggiunto il Regno Unito e l'Irlanda

Foto autentiche del cielo di Londra con titolazioni da fantascienza

Lo skyline londinese nella cornice di Ophelia

17 ottobre 2017 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us