Ambiente

Le corse estreme di Stefano Gregoretti

L'atleta riminese, specialista in sfide estreme, racconta in un libro come è nato in lui il desiderio di scoprire certi angoli del Pianeta e come sia riuscito a rendere, la capacità di coltivare la fatica, una dote interiore.

La sua avventura più recente l'ha spinto fino in Kamchatka, dove qualche mese fa ha tentato la prima traversata in autosufficienza della penisola russa: in estrema sintesi, la “prova” consisteva nell'attraversare uno dei territori più inospitali del Pianeta (con temperature che arrivano fino a 40 gradi sottozero) con gli sci ai piedi e trainando una slitta con tutto il materiale necessario a completare l'impresa.

In Ultratrail (in libreria), Stefano Gregoretti racconta le avventure estreme che lo hanno visto protagonista dagli Appennini alla Patagonia, dalla Namibia all'Artico. E fornisce anche una serie di consigli utili per chi volesse mettersi alla prova con l'ultratrail. © Rizzoli

SPECIALISTA ESTREMO. L'atleta in questione è Stefano Gregoretti, il 44enne riminese specializzato in avventure estreme da compiere a piedi, in bicicletta o con gli sci ai piedi, ma che nel suo personale curriculum sportivo vanta la partecipazione a 43 competizioni di triathlon (la disciplina sportiva che prevede tre frazioni: nuoto, bici e corsa) e 7 Iron Man (la versione più “dura” del triathlon, ma con distanze più lunghe).

Nel suo libro Ultratrail (Rizzoli, in libreria) Gregoretti descrive le tappe lo hanno visto passare dalle strade ferrate nelle Dolomiti (affrontate con la famiglia quando era bambino) ai territori più aspri, affascinanti e remoti della Terra, dall’isola di Baffin nell’Artico al deserto della Namibia fino alla Patagonia.

Pagina dopo pagina i ricordi delle sue imprese diventano grandi racconti di avventura, in cui i protagonisti sono il desiderio di mettersi alla prova, e di imparare a coltivare la fatica come dote interiore, e lo sconfinato amore per il nostro meraviglioso Pianeta.

In particolare, per tutti coloro che, ispirati da questi racconti, vorranno misurarsi con un ultratrail, Gregoretti offre utilissimi consigli pratici nella appendice al libro.

Stefano Gregoretti e e il suo compagno d’avventure Ray Zahab in un’impresa al limite della resistenza umana: la ‘Arctic to Atacama’, spedizione che ha portato gli atleti dai -50°C dell’inverno artico canadese, ai +50°C del deserto cileno di Atacama. © Jon Golden
Uno scatto della recente Trankamchatka, la traversata della Kamchatka in autonomia. © Stefano Gregoretti
14 maggio 2019 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us