Natura

Le corse estreme di Stefano Gregoretti

L'atleta riminese, specialista in sfide estreme, racconta in un libro come è nato in lui il desiderio di scoprire certi angoli del Pianeta e come sia riuscito a rendere, la capacità di coltivare la fatica, una dote interiore.

La sua avventura più recente l'ha spinto fino in Kamchatka, dove qualche mese fa ha tentato la prima traversata in autosufficienza della penisola russa: in estrema sintesi, la “prova” consisteva nell'attraversare uno dei territori più inospitali del Pianeta (con temperature che arrivano fino a 40 gradi sottozero) con gli sci ai piedi e trainando una slitta con tutto il materiale necessario a completare l'impresa.

In Ultratrail (in libreria), Stefano Gregoretti racconta le avventure estreme che lo hanno visto protagonista dagli Appennini alla Patagonia, dalla Namibia all'Artico. E fornisce anche una serie di consigli utili per chi volesse mettersi alla prova con l'ultratrail. © Rizzoli

SPECIALISTA ESTREMO. L'atleta in questione è Stefano Gregoretti, il 44enne riminese specializzato in avventure estreme da compiere a piedi, in bicicletta o con gli sci ai piedi, ma che nel suo personale curriculum sportivo vanta la partecipazione a 43 competizioni di triathlon (la disciplina sportiva che prevede tre frazioni: nuoto, bici e corsa) e 7 Iron Man (la versione più “dura” del triathlon, ma con distanze più lunghe).

Nel suo libro Ultratrail (Rizzoli, in libreria) Gregoretti descrive le tappe lo hanno visto passare dalle strade ferrate nelle Dolomiti (affrontate con la famiglia quando era bambino) ai territori più aspri, affascinanti e remoti della Terra, dall’isola di Baffin nell’Artico al deserto della Namibia fino alla Patagonia.

Pagina dopo pagina i ricordi delle sue imprese diventano grandi racconti di avventura, in cui i protagonisti sono il desiderio di mettersi alla prova, e di imparare a coltivare la fatica come dote interiore, e lo sconfinato amore per il nostro meraviglioso Pianeta.

In particolare, per tutti coloro che, ispirati da questi racconti, vorranno misurarsi con un ultratrail, Gregoretti offre utilissimi consigli pratici nella appendice al libro.

Stefano Gregoretti e e il suo compagno d’avventure Ray Zahab in un’impresa al limite della resistenza umana: la ‘Arctic to Atacama’, spedizione che ha portato gli atleti dai -50°C dell’inverno artico canadese, ai +50°C del deserto cileno di Atacama. © Jon Golden
Uno scatto della recente Trankamchatka, la traversata della Kamchatka in autonomia. © Stefano Gregoretti
14 maggio 2019 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us