Smithsonian Photo Contest, le 15 foto più belle

Paesaggi mozzafiato, enigmatici ritratti, animali indaffarati e le immagini-cartolina che tutti vorremmo scattare: le finaliste del prestigioso concorso americano.

scimmiaboccaragazzacanoabuddhatramontoamericaalaskafestivalombrelloswimcenereindialucciolemandrilliApprofondimenti
scimmia

Ci siamo quasi: la giuria dell'annuale edizione dello Smithsonian.com Photo Contest, il concorso fotografico dell'istituto di istruzione e ricerca finanziato dal governo degli Stati Uniti e ormai giunto alla 13esima edizione, ha proclamato gli scatti finalisti. Nel corso del 2015 gli organizzatori hanno ricevuto oltre 46 mila scatti da fotografi provenienti da 168 paesi: tra queste immagini, ne hanno selezionate 70 che concorrono come finaliste in 6 diverse categorie: Natura, The American Experience, Viaggi, Viaggi sostenibili, Persone, Foto alterate, Foto da cellulari. L'ultima parola è lasciata ai lettori, che possono votare la propria foto preferita sul sito della competizione. Ecco le nostre 15 favorite.

Qui, una piccola scimmia infreddolita nel Jigokudani Monkey Park, nella prefettura di Nagano, in Giappone. Finalista nella categoria Natura.

bocca

Un futuro padre di pesce minatore (Opistognathus aurifrons) si prende cura delle uova: le custodirà in bocca fino alla schiusa degli avannotti. Nelle prime fasi di cova, il pesce riesce a inghiottire le uova per proteggerle dai predatori. La sfida si fa più difficile quando i piccoli crescono e la covata si fa più ingombrante. Finalista nella categoria Natura. Altri padri modello del mondo animale

ragazza

Finalista nella categoria: Foto alterate, questo scatto è intitolato "Inner demon in the Flesh" ("demone nascosto nella carne").

canoa

In canoa verso l'aurora, per non lasciare sull'acqua e in atmosfera tracce del proprio passaggio: un esempio perfetto di viaggio sostenibile, quello compiuto dall'autore di questo scatto, che nel 2014 ha girato in solitaria, per 221 giorni, attraverso i parchi naturali dell'Ontario, in Canada. L'aurora boreale ha un suono?

buddha

Questo scatto risale al 5 aprile 2015 ed è stato realizzato nella Larung Gar Buddhist Academy di Sêrtar, in Cina. Si tratta del più grande villaggio buddista al mondo: tra questi rifugi spartani vivono circa 40 mila monaci e suore. Finalista nella categoria "Viaggi".

tramonto

Una pesca fruttuosa, che ha catturato anche il Sole al tramonto. Lo scatto realizzato in Vietnam è finalista nella categoria "Viaggi".

america

Una cappella mobile allestita all'interno di un camion a Lodi, in Ohio (USA). Questi angoli di fede itineranti, allestiti da una missione cattolica chiamata Transport For Christ, sono dedicati agli autotrasportatori, in particolare a quelli costretti a lunghi periodi di solitudine dovuti al lavoro o alla mancanza di esso. Finalista nella categoria: The American Experience.

alaska

La bellezza precaria e preziosa dei ghiacciai: qui siamo in una grotta del Mendenhall Glacier, a Juneau, in Alaska. Finalista nella categoria: Viaggi sostenibili. Guarda anche le foto della grotta di ghiaccio più grande del mondo

festival

Il piccolo Uomo Ragno non ha paura dei mostri. Lo scatto finalista nella categoria: Viaggi è stato realizzato durante una parata a Nizza, in Francia.

ombrello

Un parasole improvvisato per questo scoiattolo che ogni giorno fa visita al giardino, pieno di fiori, della fotografa svedese autrice dello scatto. Tra le foto più apprezzate della categoria Natura.

swim

"The Washing Machine" (lavatrice) è il soprannome dato a questa gara di nuoto in acque aperte che si tiene ogni anno a La Jolla (San Diego, California). Chi partecipa al La Jolla Rough Water Swim parte fuori dall'acqua, gomito a gomito con gli altri nuotatori, e al via corre verso l'oceano, sollevando densi schizzi qui catturati dall'alto. Il percorso si estende per quasi 5 km. Finalista nella categoria: Foto alterate.

cenere

Le ceneri vulcaniche del monte Sinabung viste dal villaggio di Jeraya, Nord Sumatra, Indonesia. Finalista nella categoria Natura. Le più sorprendenti creazioni vulcaniche

india

Due ragazze si preparano per il festival di Gajan, una festività induista particolarmente sentita nel Bengala occidentale, India. Finalista nella categoria: Persone.

lucciole

Il bagliore sincronizzato delle lucciole fotografato all'interno del Great Smoky Mountains National Park, nel Tennessee, Stati Uniti. Finalista nella categoria: Foto alterate.

mandrilli

Due mandrilli del Madrid Zoo Aquarium: il ritratto è reso più intenso dallo sfondo nero, che però è stato ricavato in post-produzione. Finalista nella categoria: Foto alterate.

Ci siamo quasi: la giuria dell'annuale edizione dello Smithsonian.com Photo Contest, il concorso fotografico dell'istituto di istruzione e ricerca finanziato dal governo degli Stati Uniti e ormai giunto alla 13esima edizione, ha proclamato gli scatti finalisti. Nel corso del 2015 gli organizzatori hanno ricevuto oltre 46 mila scatti da fotografi provenienti da 168 paesi: tra queste immagini, ne hanno selezionate 70 che concorrono come finaliste in 6 diverse categorie: Natura, The American Experience, Viaggi, Viaggi sostenibili, Persone, Foto alterate, Foto da cellulari. L'ultima parola è lasciata ai lettori, che possono votare la propria foto preferita sul sito della competizione. Ecco le nostre 15 favorite.

Qui, una piccola scimmia infreddolita nel Jigokudani Monkey Park, nella prefettura di Nagano, in Giappone. Finalista nella categoria Natura.