Sinkhole in Russia, l'auto lo evita per un pelo

Una brutta avventura finita bene per alcuni automobilisti, che hanno visto la strada aprirsi in una voragine a pochi centimetri dai loro veicoli.

sinkhole
|

Guidare per andare al lavoro può essere abbastanza avventuroso, come sa bene chi affronta, ogni mattina, il traffico cittadino. Ma mai come percorrere questa strada di Tyumen, in Siberia, a 2500 chilometri da Mosca.
Nell'ora di punta del viavai mattutino, la strada si è aperta sotto a queste auto, e la tragedia è stata evitata per un soffio.

 

Inghiottiti dalla terra
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

Pericolo scampato
Il video postato su YouTube l'8 maggio documenta l'accaduto. L'asfalto appare da subito rotto tra le due carreggiate, e - nonostante la mancanza di una segnaletica di emergenza - gli automobilisti sembrano starne alla larga. Poi, al minuto 1:23, il cedimento improvviso: una porzione di corsia viene inghiottita dalla voragine, e le macchine riescono a evitare il sinkhole aggirandolo a breve distanza.

Qui, l'istante esatto in cui si apre la voragine [il testo continua sotto]:



I sinkhole (letteralmente "buco sprofondato") sono fenomeni di sprofondamento del suolo causati o da fattori naturali (per esempio il cedimento di un terreno calcareo dovuto a prolungate infiltrazioni d'acqua: si parla in questo caso di doline carsiche) o dall'errato sfruttamento del suolo da parte dell'uomo.

L'eccessivo caricamento di zone geologicamente fragili con sovrastrutture, o interventi inadeguati sulle falde idriche del sottosuolo, possono portare - complici le piogge prolungate o i terremoti - all'apertura imprrovvisa di queste voragini di forma circolare.

A proposito di voragini

 

Il giro del mondo in 10 buchi
VAI ALLA GALLERY (N foto)

 

9 maggio 2014 | Elisabetta Intini