Natura

Radiografia di una tempesta

Due radar differenti per scoprire come si forma un temporale sopra l'Amazzonia

Radiografia di una tempesta
Due radar differenti per scoprire come si forma un temporale sopra l'Amazzonia

Un'immensa tempesta sopra l'Amazzonia, come quella che è stata ''vivisezionata'' dai radar della Nasa.© Nasa
Un'immensa tempesta sopra l'Amazzonia, come quella che è stata ''vivisezionata'' dai radar della Nasa.
© Nasa

Utilizzando due tecnologie radar diverse e un aereo equipaggiato dalla Nasa, i meteorologi sono riusciti a “fotografare” dal di dentro la nascita e la crescita di una tempesta sopra l'Amazzonia. Sono riusciti così a scoprire come interagiscono due meccanismi presenti nelle tempeste, quello che forma la grandine (e agisce ad elevata altitudine, nell'aria fredda) e quello che forma la pioggia (che opera più in basso, con temperature più alte). Di solito i temporali delle zone temperate utilizzano l'uno o l'altro dei due meccanismi ma, poiché l'aria calda ai tropici si spinge più in alto, in questa tempesta si sono formate sia pioggia sia grandine.
Infatti, grazie alle potenti correnti ascensionali, le goccioline d'acqua che risalivano si sono trasformate a grandi altezze in pezzetti di ghiaccio che sono poi precipitati verso il suolo, scontrandosi con le gocce che salivano e scatenando fulmini e tuoni.
I due strumenti (un radar Doppler in grado di misurare le dimensioni delle particelle, e uno studiato per misurarne la velocità) e l'aereo utilizzato dalla Nasa hanno così potuto costruire una scansione integrale del temporale, grazie alla quale è stato possibile calcolare anche le forse in gioco. Questi dati permetteranno di capire meglio come funzionano i temporali, e mettere in guardia i piloti degli aerei che non sanno come affrontare le forti tempeste tropicali.

(Notizia aggiornata al 24 gennaio 2003)

20 gennaio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us