Primavera, i luoghi migliori in cui celebrarla

È quasi ora di togliersi i cappotti e rispolverare la macchina fotografica: ecco gli angoli di mondo in cui la bella stagione esplode in tutto il suo splendore.

Esplosione di fiori a Luoping, nel sudovest della Cina. Questa località è famosa per i campi di fiori di colza, che attirano migliaia di turisti in primavera.

La magia della fioritura dei ciliegi, il sakura, a Tokyo.

Una visuale non meno affascinante, nei prati di casa nostra: la primavera in fiore e sullo sfondo, Assisi, un gioiello tutelato dall'Unesco.

La fioritura delle campanule tra aprile e maggio trasforma la foresta di Halle, in Belgio, in un magnifico tappeto viola.

Nel paese dei fiori per elezione: qui siamo ad Amsterdam, nel Keukenhof Garden. Guarda anche lo spettacolo dei tulipani dall'alto

Giallo su blu: la primavera nel porto di Favignana, Sicilia.

Fiori nel deserto di Anza Borrego, in California, sembrano resistere alla eccezionale siccità che ha colpito il paese.

Fioritura dei ciliegi a Washington, di fronte al Jefferson Memorial. Nel 1912 l'allora sindaco di Tokyo donò 3.020 alberi di ciliegio agli Stati Uniti, simbolo di un'amicizia tra i due paesi che si rinnova ogni anno, alla fioritura (attesa quest'anno per l'11-14 aprile).

Esordio di primavera anche nella regione della Camargue, in Francia.

Nel cuore del Bronx, a un'ora dal centro di Manhattan, si trova uno dei simboli della primavera newyorkese: il New York Botanical Garden, uno dei giardini botanici più importanti degli Stati Uniti.

Si dice che la fioritura dei lupini selvatici stia al Texas come quella dei ciliegi al Giappone, quella dei trifogli all'Irlanda e quella dei tulipani all'Olanda.

In Italia, uno dei luoghi più noti e suggestivi per le fioriture primaverili è Castelluccio di Norcia, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, in Umbria.

La tavolozza di un pittore non saprebbe eguagliare la bellezza dei Piani di Castelluccio, 15 chilometri quadrati di prati caratterizzati da distese di fiordalisi, papaveri, margherite e altri fiori colorati.

Il fenomeno dà il meglio in tarda primavera-inizio estate, a partire dalla fine di maggio. L'area è visitata anche dagli appassionati di parapendio, e guardando queste foto non è difficile capire il perché. Guarda anche le foto delle quattro stagioni di Castelluccio

È sempre una buona stagione per visitare Parigi: ma la primavera regala alla città un'aria ancora più poetica.

Un albero solitario in mezzo a una fioritura di colza: qui siamo a Vufflens-la-Ville, vicino a Losanna, in Svizzera.

I giardini di Cotswolds sono famosi in tutta l'Inghilterra. Accolgono turisti tutto l'anno, ma è in primavera che garantiscono il migliore spettacolo.

I fiori, e attorno, l'aria pungente del mare increspato: la primavera tra le scogliere della Cornovaglia (Inghilterra).

È una fioritura multicolore quella che interessa il villaggio di Yangshanfan, nella contea di Tonglu della città di Hangzhou, in Cina. Uno spettacolo che si ammira ancora meglio dall'alto.

Fiori di colza sopra alla palude di Tuying nella regione del lago Taihu, nella provincia cinese dello Zhejiang. L'area attira ogni anno, a fine marzo, migliaia di turisti che si recano ad ammirare le fioriture e gli uccelli che popolano questo habitat.

Esplosione di fiori a Luoping, nel sudovest della Cina. Questa località è famosa per i campi di fiori di colza, che attirano migliaia di turisti in primavera.