Pianeta Terra: un mondo da salvare

Ghiacci sottili, tradizioni dimenticate, antiche distese di sabbia e paesaggi in rapida trasformazione: il progetto fotografico di Luca Bracali dedicato alla Terra e alle sue fragilità.

a_1_0p1f7124_lucabracalie_2_cb1t4137_lucabracalif_14_dscf1495_lucabracalif_17_dscf_2213_lucabracalig_14_iq2a7860_lucabracalih_4_img_3942_lucabracalil_5_img_9199_lucabracalil_8_dscf3217_lucabracalig_15_iq2a5950_lucabracalib_23_0p1f7949_lucabracalipianetaterra.unmondodasalvare_coverApprofondimenti
a_1_0p1f7124_lucabracali

I ghiacci artici sempre più sottili, i fragili ecosistemi del nord, i deserti più antichi e le tradizioni di etnie sul punto di scomparire: sono le foto del progetto Pianeta Terra: un mondo da salvare, dell'esploratore e reporter italiano Luca Bracali, di recente presentato al Museo di Storia Naturale di Milano e di cui vi presentiamo qui alcuni scatti.
 
Foto: Cook Inlet, Alaska, Usa. La frammentazione del ghiaccio marino in un'immagine ripresa dall'elicottero con un obiettivo Fish Eye. Al centro, in lontananza, una piattaforma petrolifera.

e_2_cb1t4137_lucabracali

Deserto del Namib, Namibia. Le dune di uno dei più antichi deserti del mondo in una ripresa aerea. Si calcola che questa regione sia arida da 80 milioni di anni.

f_14_dscf1495_lucabracali

Godafoss, Islanda. L’extreme kayaker tedesco Jobst Hahn si appresta a compiere il primo tentativo al mondo di salto in una delle località più suggestive dell'Islanda: Godafoss, la cascata degli Dei, tra le più spettacolari al mondo.

f_17_dscf_2213_lucabracali

Godafoss, Islanda. La cascata di Godafoss, nei suoi colori invernali, quasi nei toni del rosa.


Vedi anche
# Le più belle foto di cascate

g_14_iq2a7860_lucabracali

Lao Cai, Vietnam. La tradizionale lavorazione del riso e una delle sue protagoniste: una contadina dell'etnia quasi scomparsa degli H'Mong neri. La fotografia si è aggiudicata il primo posto nel prestigioso concorso fotografico SIPA Contest.

h_4_img_3942_lucabracali

Copenaghen, Danimarca. Uno dei più vasti parchi eolici disseminati nelle acque che circondano Copenaghen.

l_5_img_9199_lucabracali

Poás Volcano National Park, Costa Rica. La ricca vegetazione resa fertile dal materiale vulcanico e dai geyser di una delle principali attrazioni geologiche del Costa Rica. La particolarità del vulcano Poás è che ci si può spingere fino al suo cratere.


Vedi anche
# 9 vulcani da visitare come turisti

l_8_dscf3217_lucabracali

Churchill, Canada. Verde su verde: la foresta e l'aurora boreale, in Canada.


Vedi anche
# 8 cose che forse non sapevi sulle aurore boreali

g_15_iq2a5950_lucabracali

Kayah, Myanmar. Un'anziana donna di etnia Padaung. Dette anche donne Kayan o donne giraffa, sono tra le ultime centinaia di rappresentanti di questa minoranza etnica. Nella foto, una di queste donne nella sua abitazione, durante lo stoccaggio del riso.


Vedi anche
# Un progetto fotografico che celebra l'importanza della diversità

b_23_0p1f7949_lucabracali

Jakobsnes, Norvegia. Un musher (un conducente di cani da slitta) e la sua muta attraversano un lago ghiacciaio nel nord della Norvegia, nella regione del Finnmark.


Vedi anche
# I laghi più curiosi e colorati del pianeta

pianetaterra.unmondodasalvare_cover

Luca Bracali è un fotografo specializzato in reportage dall'Artico e dall'Antartide. Ha all'attivo 25 anni di esperienza come fotografo ambientale e 138 Paesi visitati: le foto di questa gallery sono tratte dal libro Pianeta Terra. Un mondo da salvare (ed. Silvana Editoriale).

I ghiacci artici sempre più sottili, i fragili ecosistemi del nord, i deserti più antichi e le tradizioni di etnie sul punto di scomparire: sono le foto del progetto Pianeta Terra: un mondo da salvare, dell'esploratore e reporter italiano Luca Bracali, di recente presentato al Museo di Storia Naturale di Milano e di cui vi presentiamo qui alcuni scatti.
 
Foto: Cook Inlet, Alaska, Usa. La frammentazione del ghiaccio marino in un'immagine ripresa dall'elicottero con un obiettivo Fish Eye. Al centro, in lontananza, una piattaforma petrolifera.