Natura

Perché tanto petrolio in Arabia?

Nell’era paleozoica (570-230 milioni di anni fa) le attuali regioni pianeggianti orientali della penisola arabica erano occupate da un vasto mare, che copriva anche gran parte dell’Irak e del...

Nell’era paleozoica (570-230 milioni di anni fa) le attuali regioni pianeggianti orientali della penisola arabica erano occupate da un vasto mare, che copriva anche gran parte dell’Irak e del quale il golfo Persico è soltanto un piccolo residuo. Sul fondo di quel mare per milioni di anni si accumularono depositi organici prodotti da animali marini e alghe, in strati successivi, ricoperti periodicamente da strati di depositi calcarei.
Successivamente, a causa di movimenti sismici, si sarebbero trovati all'interno della crosta terrestre, dove avrebbero portato avanti la trasformazione (via fermentazione) in idrocarburi, vale a dire petrolio e gas naturale. Non a caso nei giacimenti petroliferi si trovano tracce di acqua salmastra e clorofilla.
I giacimenti si trovano a diverse profondità, da uno a tre-quattro chilometri. In qualche caso si estendono sotto il fondo del golfo Persico fino alle coste occidentali dell’Iran e vengono sfruttati da una parte e dall’altra.

26 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us