Natura

Obiettivo Europa 2020

Sostenibilità energetica: uno studio tedesco fa il punto sulla situazione di 24 Paesi. Come sta l'Italia?

Lo studio comparativo internazione New Impulses for the Energy Revolution condotto da Handelsblatt Research Institute e General Electric sulle politiche energetiche di 24 Paesi mette in rilievo come l'Italia sia in "buona posizione" per un buon numero degli indicatori utilizzati e sulla strada giusta per rispettare gli obiettivi della strategia Europa 2020.

20-20-20... Tra gli obiettivi primari stabiliti per l'Europa del 2020, il tema "energia/cambiamenti climatici" prevede il 20% di riduzione di gas serra (rispetto alle emissioni del 1990), il 20% del fabbisogno energetico ricavato da fonti rinnovabili, il 20% di aumento dell'efficienza energetica.

Su questi indirizzi lo studio fa il punto della situazione per 24 Paesi membri dei "patti" BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica) e OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, cui ci si riferisce anche con l'acronimo OECD), tra i quali 12 Stati membri dell'Unione Europea, Italia inclusa.

Il nostro Paese si posiziona terzo nella graduatoria dinamica (i progressi compiuti negli ultimi cinque anni) e nono per rendimento complessivo a causa dell'alta dipendenza dai combustibili fossili. I macroindicatori considerati dallo studio sono la sostenibilità ambientale (riduzione del consumo energetico e delle emissioni di CO2 nei trasporti, nelle abitazioni, nelle aziende e nella produzione di energia; aumento della quota di energie rinnovabili), la sicurezza della fornitura (fornitura energetica sufficiente e affidabile a livello nazionale e internazionale) e la fattibilità economica (accessibilità dell'energia alle aziende e ai privati).

5 giugno 2014 Raymond Zreick
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us