Natura

Nella bocca del vulcano: il video

Adrenalina e passione si intrecciano nell'impresa di una troupe di filmmaker, che armati di videocamera sono scesi nel cratere di un vulcano in attività.

Delle tante spericolate imprese filmate con la GoPro, il marchio diventato nei fatti sinonimo di personal video, alcune hanno un interesse naturalistico notevole. Come questa spedizione all'interno del Marum Crater, un vulcano attivo situato nell'arcipelago di Vanuatu, al largo delle coste australiane.

Fino alle porte dell'inferno. Il documentarista George Kourounis e il filmmaker Sam Cossman si sono avventurati fino all'isola di Ambrym, nota per il lago di lava che ribolle all'interno del cratere. I due si sono calati per circa 400 metri dalle pareti del vulcano prima di avvicinarsi al calderone infernale, dove le temperature sfiorano i 700 °C. Per avvicinarsi il più possibile al lago incandescente, George, inquadrato da Cossman, ha indossato una speciale tuta protettiva.

Una sfida continua. «È uno dei 5 luoghi al mondo con laghi di lava permanenti. Arrivarci è stato come scalare l'Everest al contrario», ha scritto Kourounis commentando l'impresa. I due hanno dovuto affrontare la scivolosa parete rocciosa, una pioggia acida altamente corrosiva e schizzi di lava che hanno seriamente danneggiato le giacche protettive e parzialmente fuso una videocamera.

Supporto tecnico. Sono stati assistiti nell'impresa da un veterano degli incontri ravvicinati con i vulcani: Geoff Mackley, un fotografo che era già sceso diverse volte nel Marum Crater e in altri vulcani e che nel 2004 è stato protagonista di una serie trasmessa su Discovery Channel, Dangerman.

10 settembre 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us