Natura

Musica sulla cresta dell'onda

Da dove viene il rumore delle onde che si infrangono? Dipende dalla dimensione delle bolle d'aria. Due ricercatori hanno spiegato il perché di uno dei suoni più evocativi e misteriosi della...

Musica sulla cresta dell'onda
Da dove viene il rumore delle onde che si infrangono? Dipende dalla dimensione delle bolle d'aria. Due ricercatori hanno spiegato il perché di uno dei suoni più evocativi e misteriosi della natura.

Le onde non sono soltanto un fenomeno romantico o la passione dei surfisti: guidano le correnti marine, consumano i gas serra e regolano il clima.
Le onde non sono soltanto un fenomeno romantico o la passione dei surfisti: guidano le correnti marine, consumano i gas serra e regolano il clima.

Il rumore del mare e delle onde che si infrangono sono tra i più evocativi suoni della natura. E anche tra i più misteriosi. Una nuova ricerca aiuta a spiegare come le onde del mare producono il tipico suono che ci fa tanto sognare. Secondo Grant Deane e Dale Strokes dell'Istituto di Oceanografia di La Jolla in California, la qualità del suono dipenderebbe dalla dimensione delle bolle d'aria che si formano quando le onde si infrangono.
Le influenze sul clima. Le dimensioni delle bolle, oltre a produrre rumori diversi, hanno effetti importanti perché contribuiscono a regolare il clima attraverso lo scambio di aria e acqua tra oceani e atmosfera.
Secondo Deane e Strokes devono esserci 2 differenti processi di formazione. Esistono infatti due tipi di onde diverse: le plungers , cioè quelle che si arrotolano prima di infrangersi , dando origine al classico ricciolo tanto amato dai surfisti; e le spillers, quelle che si infrangono in maniera più lineare, senza arricciarsi. La cavità all'interno del ricciolo delle plungers si frammenta dando origine a bolle del diametro variabile tra un millimetro e un centimetro, che, scoppiando, producono un sordo tonfo. Le spillers, invece, danno origine a bolle più piccole e a un suono più acuto che comincia gradualmente e dura più a lungo.

(Notizia aggiornata al 29 agosto 2002)

26 agosto 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us