Focus

La maratona multimediale per l'Earth Day

Il 22 aprile la maratona multimediale One People One Planet celebrerà il Pianeta nel 50° della Giornata mondiale della Terra- Earth Day.

earth-day
| Shutterstock

Il 22 aprile si celebra la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), la più grande celebrazione mondiale per la tutela e la salvaguardia del Pianeta con miliardi di persone coinvolte ogni anno attraverso l'opera di settantacinquemila partner in 193 Paesi.

 

Quest'anno l'Earth Day ha un sapore particolare per due motivi. Innanzitutto è il 50° Anniversario di questo evento. L'idea di istituire la Giornata della Terra venne per la prima volta al senatore democratico statunitense Gaylord Nelson nel 1962, sulla scia dei movimenti di protesta nati in seno alla Guerra del Vietnam. Nel 1969, in seguito a un disastro ambientale dovuto alla fuoriuscita di petrolio da un pozzo della Union Oil, a Santa Barbara, il tema conquistò finalmente l'attenzione mediatica globale dell'opinione pubblica. Il 22 aprile 1970, 20 milioni di americani si mobilitarono in una serie di manifestazioni (organizzate per lo più a partire da gruppi ambientalisti di college e università) per la tutela del pianeta. Nasceva così il primo Earth Day della storia.

 

Il secondo motivo di particolarità di questa Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) è che per la prima volta verrà celebrata con eventi digitali per le misure di contenimento del contagio di Covid-19. Tra i tanti eventi in tutto il mondo ce n'è uno degno di nota anche in Italia: la maratona multimediale #OnePeopleOnePlanet, 12 ore di trasmissioni live (dalle 8 alle 20) in onda su Rai Play e in numerosi programmi di Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News e Rai Ragazzi.

 

La maratona online sarà animata da artisti, cantanti, attori, scienziati, giornalisti, rappresentanti istituzionali e gente comune si alterneranno in diretta con approfondimenti, testimonianze, performance artistiche e culturali per lanciare un messaggio di speranza e di amore per il Pianeta. Tra gli ospiti, molti artisti e personaggi dello spettacolo. Ma anche scienziati, esploratori, divulgatori ed esploratori. Tra questi:

  • Luca Mercalli, presidente Società Meteorologica Italiana
  • Antonello Pasini, fisico del clima - CNR
  • Emanuele Casarotti ricercatore INGV
  • Luca Parmitano, astronauta della European Space Agency
  • Alex Bellini, esploratore, speaker e divulgatore ambientale
  • Giorgio Vacchiano, ricercatore forestale Università di Milano

 

#OnePeopleOnePlanet nasce dagli sforzi di due organizzazioni, Earth Day e Movimento dei Focolari, che da anni collaborano insieme nella realizzazione del Villaggio per la Terra, una manifestazione ambientale molto partecipata e oggi sospesa per l'emergenza sanitaria.

 

Maggiori informazioni su www.onepeopleoneplanet.it/

19 aprile 2020