Natura

Lo sfratto dei semi

Il centro Vavilov per la genetica vegetale deve cambiare sede. I suoi 350 mila cmpioni di semi dovranno lasciare spazio a uffici e appartamenti del governo russo.

Lo sfratto dei semi
Il centro Vavilov per la genetica vegetale deve cambiare sede. I suoi 350 mila cmpioni di semi dovranno lasciare spazio a uffici e appartamenti del governo russo.

Le otto aree geografiche coperte da Vavilov: da queste provengono i semi e la maggior parte delle varietà delle piante agricole.
Le otto aree geografiche coperte da Vavilov: da queste provengono i semi e la maggior parte delle varietà delle piante agricole.

Uno dei primi centri di studio della genetica delle piante, l'Istituto Nikolai Vavilov, sta per essere sfrattato. Dopo aver subito dissesti finanziari, perderà ora anche la sua sede centrale, che si trova dal 1922 in uno dei più bei quartieri storici di San Pietroburgo. Serviranno per ospitare uffici governativi e forse un appartamento presidenziale. Nikolai Vavilov(1887-1943) il fondatore, fu il primo biologo a capire il valore della biodiversità delle piante coltivate, e a sottolineare il prezioso lavoro di selezioni successive svolto dall'uomo dalla scoperta dell'agricoltura ai giorni nostri. Avevva viaggiato in oltre 64 Paesi, raccogliendo una imponente collezione di semi.
Tesoro in frigorifero. La collezione dell'Istituto, il cui valore secondo la Banca Mondiale è pari a 8 mila miliardi di euro, è una delle più consistenti banche genetiche esistenti al mondo. Comprende 350 mila campioni appartenenti a oltre 2500 specie diverse. Un quarto di esse proviene da piante che sono considerate ormai estinte. Il loro materiale genetico viene però considerato prezioso per il futuro. Un trasloco potrebbe però mettere rischio tutta la collezione. I semi vengono infatti conservati in celle frigorifere che devono essere sempre mantenute a temperatura e umidità costante. Viceversa perdono la loro vitalità. I ricercatori dell'Istituto hanno inoltre calcolato che la realizzazione di una nuova banca genetica sarebbe poco conveniente, perché sarebbero necessari oltre 30 miliardi di euro.

(Notizia aggiornata al 12 febbraio 2003)

11 febbraio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us