Natura

Le liane soffocano la foresta

La notizia può far piacere a Tarzan, ma non agli ecologi di tutto il mondo.

Le liane soffocano la foresta
La notizia può far piacere a Tarzan, ma non agli ecologi di tutto il mondo.

Le liane soffocano gli alberi nella foresta tropicale.
Le liane soffocano gli alberi nella foresta tropicale.

La notizia può far piacere a Tarzan, ma non agli ecologi di tutto il mondo. Secondo un recente studio pubblicato dalla rivista inglese Nature, le liane in molti tratti di foresta tropicale centro e sudamericana sono aumentate, negli ultimi vent'anni, dall'1,7 al 4,6 per cento l'anno. E questo, ai patriarchi della giungla, non fa certo piacere. Le liane, infatti, crescono velocemente e sono in grado di sopraffare e addirittura soffocare anche le piante più gigantesche. Gli autori dello studio, che provengono da diverse nazioni sudamericane e occidentali, pensano che l'unica causa che possa aver spinto le liane a crescere così velocemente sia l'aumento di anidride carbonica (CO2) nell'atmosfera.
Questo gas, che causa l'effetto serra, è anche un potente “fertilizzante” per le piante. Ma le liane sono più veloci ad approfittarne, e superano gli alberi fino a soffocarli. Non sarà possibile, quindi, secondo gli autori, affidarsi alle foreste tropicali (se non saranno tutte abbattute...) per assorbire l'eccesso di anidride carbonica prodotto dalle attività umane. Le liane arriveranno prima dei grossi alberi.

(Notizia aggiornata al 12 settembre 2002)

13 agosto 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us