Le conseguenze del tifone Hagibis in Giappone

Il 12 ottobre il tifone Hagibis colpiva il Giappone, scatenando forti venti e piogge torrenziali sulla regione centrale e orientale, con decine di vittime.

typhoon_hagibis_satellitare_est
Una foto satellitare (Sentinel-3, ESA) di Hagibis in avvicinamento al Giappone puntando dritto verso Tokyo; al largo, i venti hanno raggiunto 260 km/h. | ESA

Continuano le operazioni per contenere e riparare i danni del tifone Hagibis, il più forte di quest'anno; sale il numero di vittime causate dall'alluvione e dai forti venti, che hanno raggiunto i 155 km/h sulle città. Le piogge torrenziali hanno rotto gli argini di 64 fiumi e allagato più di 33 mila abitazioni.

 

La sera del 12 ottobre, alla furia del tifone si è aggiunto un terremoto di magnitudo 5.7 che, viste le circostanze, avrebbe potuto avere conseguenze molto serie senza l'attenta preparazione e la rapidità dei soccorsi. Qui sotto, una selezione di tweet e di fotografie prese dai servizi di informazione locali.

 

Il mare in tempesta a 100 km da Tokyo

 

Tifone Hagibis, Giappone
Un supermercato di Tokyo il giorno prima del tifone. Temendo la mancanza di viveri, la popolazione giapponese si è preparata facendo scorta di generi alimentari. | Davide Lizzani
Tifone Hagibis, Giappone
Una delle aree più colpite dall'alluvione è la città di Nagano, dove il vicino fiume ha rotto gli argini allagando strade, case e il deposito dei treni ad alta velocità giapponesi chiamati shinkansen. | The Weather Channel

La devastazione di Nagano: prima e dopo Hagibis.

 

Tifone Hagibis, Giappone
Un'altra delle città più colpite dal tifone è Fukushima, tristemente nota per il disastro nucleare causato dallo tsunami nel 2011. Qui hanno perso la vita più di 25 persone. | Eri Aikawa
Tifone Hagibis, Giappone
Gli interventi per salvare la popolazione hanno dispiegato molti mezzi e a 5 giorni di distanza ben 4252 persone sono ancora in stato di evacuazione. | Noticias Nippon
Tifone Hagibis, Giappone
La capitale Tokyo, sebbene investita in pieno dal cammino del tifone, si è difesa bene dall'alluvione. Parte del merito è da dare al sistema di enormi tunnel sotterranei creato per deviare l'acqua piovana dalle zone più a rischio. | Davide Lizzani
Tifone Hagibis, Giappone
Il Tifone Hagibis ha sicuramente lasciato una grande cicatrice in questo paese. Ma non è l'unica, né la più profonda. Lo spirito del Sol Levante | Karyn Nishimura
18 ottobre 2019 | Davide Lizzani