Focus

Le meraviglie del regno vegetale raccontate da Ricola Vai allo speciale

Le capacità dinamiche delle piante diventano una sfida: far danzare le erbe

Le piante sono sensibili agli stimoli esterni e per dimostrarlo è nato l’esperimento per farle danzare.

Contenuto sponsorizzato a cura di Ricola

Le risposte delle piante agli stimoli esterni e all’ambiente che le circonda per il Neurobiologo Vegetale, Stefano Mancuso e per il Ceo e presidente dell’Executive Board di Ricola, Felix Richterich, diventano una sfida: far danzare le erbe in laboratorio, al ritmo della musica e della luce.

 

La riuscita dell’esperimento ha bisogno delle giusta colonna sonora e di un ambiente protetto come quello del LINV (il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale diretto da Stefano Mancuso) e dell’orecchio e delle note del compositore, Vittorio Cosma.

 

Dalla collaborazione dei due esperti in musica e piante è nato l’esperimento, ma come è possibile metterlo in pratica? Come possono muoversi le piante radicate nel terreno e senza il minimo filo di vento?

 

La sfida più grande è racchiusa nelle ricerca della luce e del ritmo più indicati per abbinarsi alla vita vegetale e che diventino lo stimolo giusto per la crescita e il movimento delle erbe.

 

Sappiamo che le piante seguono un ritmo diverso rispetto a quello animale e per percepire i loro movimenti occorre utilizzare una tecnica fotografica particolare (il Time-lapse) che una volta, montati in sequenza gli scatti e con un intervallo di tempo più veloce, consenta a tutti noi di vedere chiaramente e apprezzare la fluidità della danza vegetale.

 

Riusciranno nell’esperimento?

 

Vai allo speciale

 

14 aprile 2019