Natura

-98 °C: la temperatura più bassa mai registrata

Un record del Generale Inverno nell'emisfero australe: -98 °C registrati in Antartide.

Nel 2013 gli scienziati annunciarono di aver rilevato nell'altopiano orientale dell'Antartide la temperatura più bassa mai registrata sul nostro pianeta: -93 °C, nell'inverno del 2010. Ora, a un riesame dei dati meteorologici di quella regione, i ricercatori hanno constatato che le temperature in diversi punti sono scese ulteriormente, addirittura fino a -98 °C. L'analisi dei dati è pubblicata su Geophysical Research Letters.

Quali sono le condizioni che permettono simili temperature? Lo studio dei dati meteo e satellitari del primo studio permise di identificare alcune zone dell'Antartide dove le temperature precipitavano. Furono individuati un centinaio di avvallamenti, distribuiti lungo la parte più alta della calotta, ed è proprio in queste aree che le temperature hanno toccato i -98 °C, nel cuore dell'inverno antartico, con il cielo sereno e l'aria praticamente priva di umidità.

Quando l'aria è così secca, il poco calore normalmente intrappolato nel vapore acqueo dell'atmosfera si disperde, rendendo la superficie ancora più fredda. Difficile dire se le temperature possono scendere più di così: perché gli strumenti misurino un altro record negativo le stesse condizioni dovrebbero persistere per diverse settimane, cosa che però gli scienziati ritengono improbabile.

4 luglio 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us