Natura

-98 °C: la temperatura più bassa mai registrata

Un record del Generale Inverno nell'emisfero australe: -98 °C registrati in Antartide.

Nel 2013 gli scienziati annunciarono di aver rilevato nell'altopiano orientale dell'Antartide la temperatura più bassa mai registrata sul nostro pianeta: -93 °C, nell'inverno del 2010. Ora, a un riesame dei dati meteorologici di quella regione, i ricercatori hanno constatato che le temperature in diversi punti sono scese ulteriormente, addirittura fino a -98 °C. L'analisi dei dati è pubblicata su Geophysical Research Letters.

Quali sono le condizioni che permettono simili temperature? Lo studio dei dati meteo e satellitari del primo studio permise di identificare alcune zone dell'Antartide dove le temperature precipitavano. Furono individuati un centinaio di avvallamenti, distribuiti lungo la parte più alta della calotta, ed è proprio in queste aree che le temperature hanno toccato i -98 °C, nel cuore dell'inverno antartico, con il cielo sereno e l'aria praticamente priva di umidità.

Quando l'aria è così secca, il poco calore normalmente intrappolato nel vapore acqueo dell'atmosfera si disperde, rendendo la superficie ancora più fredda. Difficile dire se le temperature possono scendere più di così: perché gli strumenti misurino un altro record negativo le stesse condizioni dovrebbero persistere per diverse settimane, cosa che però gli scienziati ritengono improbabile.

4 luglio 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us