La stagione migliore per gli spinaci

Solo in primavera si possono sfruttare tutte le proprietà degli spinaci: il sole e il caldo infatti fanno aumentare la concentrazione delle preziose sostanze antiossidanti in essi contenute.

200210219352_8
|

La stagione migliore per gli spinaci
Solo in primavera si possono sfruttare tutte le proprietà degli spinaci: il sole e il caldo infatti fanno aumentare la concentrazione delle preziose sostanze antiossidanti in essi contenute.

 

Il momento migliore per coltivare gli spinaci? La primavera. Meno stress per le piante.
Il momento migliore per coltivare gli spinaci? La primavera. Meno stress per le piante.

 

Gli spinaci non sono tutti uguali: un gruppo di ricercatori dell'Università dell'Arkansas ha infatti scoperto che la loro composizione ha un'altissima variabilità stagionale. In particolare cambiano le concentrazioni delle sostanze anti ossidanti, i flavonoidi. Sono questi composti, più che il ferro che in realtà si trova in percentuale inferiore rispetto ad altre verdure, a rendere questa verdura particolarmente apprezzata. Hanno infatti proprietà anti cancerogene e anti infiammatorie. È dunque utile scoprire in che modo ottenerne una percentuale più alta.
Spinaci in prova. Nel corso dell'esperimento, sono state coltivate 11 varietà di spinaci tradizionali e 15 sperimentali per due stagioni successive. E si è scoperto che la quantità media di sostanze anti ossidanti è maggiore in primavera, mentre scende in autunno. Gli spinaci primaverili, crescono in un periodo in cui le temperature sono più alte, la luce più intensa, e sono meno vulnerabili ai parassiti. Quelli invernali invece vengono coltivati in un periodo di maggiore stress per la pianta. Per sfruttare tutte le qualità degli spinaci dunque, è meglio aspettare dunque la buona stagione.

 

17 ottobre 2002